Cuoio in Diretta

prontosoccorsoSono 27, dei 43 assegnati alla Asl Toscana nord ovest, i medici non specializzati che hanno già firmato il contratto che li lega all’azienda e che arrivano come primo rinforzo per le strutture aziendali di pronto soccorso. I restanti 16 neolaureati hanno tempo per formalizzare il loro incarico fino al 31 ottobre, termine ultimo per aderire al progetto di formazione-lavoro secondo quanto previsto dalla delibera regionale 590.

Pubblicato in Dalla provincia

medici ospedaleDue delibere per garantire l'adeguato numero di medici per l'emergenza urgenza in periodo estivo.
Sono state approvate alla fine del mese di aprile, in grado di fornire delle risposte importanti: una per il reperimento di personale medico per il sistema di emergenza urgenza regionale, l'altra legata a provvedimenti (per tutta la durata della situazione di criticità nel sistema) che rappresentino un riconoscimento del valore dell'impegno del personale di pronto soccorso in relazione alle attuali carenze di organico.

Pubblicato in Dalla provincia

medici ospedaleÈ stato indetto uno sciopero del personale Ausl, medici e infermieri, per la giornata di venerdì 8 marzo. A rischio sono i servizi sanitati come esami, ambulatori e i servizi amministrativi come la prenotazione degli esami e l’esercizio della libera professione.

Pubblicato in Dalla provincia

medici ospedaleÈ stato proclamato uno sciopero nazionale fissato per la giornata di venerdì 9 novembre per il comparto sanitario. L'iniziativa è stata lanciata da parte delle organizzazioni sindacali Anaao-Assomed, Cimo, Fp Cgil medici e dirigenti Ssn, Fvm Fassid (Aipaac-Aupi-Simet-Sinafo-Snr), Cisl-Medici, Fesme, Anpo-Ascoti-Fials medici, coordinamento nazionale delle aree contrattuali medica, veterinaria e sanitaria Uil Fpl.

Pubblicato in Cronaca

casa salutePer tante famiglie di Staffoli è stata una doccia fredda. Quell'avviso, comparso poche settimane fa sulla porta dell'ambulatorio, ha messo in allarme (e non poco) molti abitanti della frazione, a cominciare ovviamente dai pazienti della dottoressa Silvia Ghisu. Dal 1 gennaio, infatti, Ghisu ha deciso di 'mollare' l'ambulatorio di via delle Pinete, dove d'ora in poi sarà presente solo il giovedì mattina, per trasferire quasi interamente la propria attività nell'ambulatorio di Santa Croce.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

prontosoccorsoTrentaquattro medici di emergenza sanitaria territoriale saranno stabilizzati nel loro rapporto di convenzione con l'azienda Usl Toscana nord ovest passando da tempo determinato a tempo indeterminato a partire dall'1 gennaio. I medici, fermo restando le successive procedure di mobilità e gli eventuali spostamenti, provengono: 15 dall'ambito territoriale di Livorno, 10 dall'ambito territoriale di Lucca, 8 dall'ambito territoriale di Massa Carrara e 1 da quello di Pisa.

Pubblicato in Dalla provincia

sanità corsiaSono circa 10mila i medici che domani in toscana incroceranno le braccia.

Pubblicato in Dalla provincia

obesoArriva anche all'ospedale di Empoli l'appuntamento con l'Obesity day, la giornata promossa a livello nazionale dall'Associazione Italiana di dietetica e nutrizione clinica (Adi) per sensibilizzare su sovrappeso e salute. L'iniziativa è fissata per martedì 10 ottobre, dalle 9 alle 13, quando medici, dietiste e personale sanitario del gruppo nutrizione della Asl Toscana centro saranno a disposizione dei cittadini per fornire informazioni su una corretta alimentazione e stili di vita.

Pubblicato in Dalla provincia
Venerdì, 06 Gennaio 2017 16:04

Inglese e incontri con i medici in biblioteca

bibliotecaTre corsi di lingua inglese e un ciclo di incontri tenuti dai medici di base sui servizi sanitari e l'educazione alla salute. Li organizza la biblioteca di Santa Croce sull'Arno Adrio Puccini nella programmazione 2016-2017 dell'Università dell'Età Libera.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

Non è stato raggiunto da nessuna misura cautelare. Ma Takanori Fukushima, il neurochirurgo che lavora anche alla Casa di cura San Rossore, risulta indagato nell'inchiesta che ha portato i carabinieri del nucleo investigativo di Salerno a eseguire 4 provvedimenti cautelari nei confronti di altrettanti medici nell'ambito di un'inchiesta su episodi di concussione e abuso d'ufficio nell'ospedale Ruggi d'Aragona di Salerno.

Pubblicato in Dalla provincia
Pagina 1 di 2

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466