skinterrapisa2019

Cuoio in Diretta

piazza garibaldi2Prima l'odore, intenso e nauseante. Poi la vista di quel sacchetto di plastica gettato sopra il pavimento. Un sacco colmo di escrementi, tirato in mezzo alla navata centrale della chiesa a pochi metri dall'ingresso principale. È l'immagine incredibile che alcune persone si sono trovate di fronte questa mattina, 21 ottobre, varcando la soglia della chiesa Collegiata di Santa Croce.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

don Ennio CastellanoSaluterà fra pochi giornila parrocchia che ha guidato per quasi dieci anni don Ennio Castellano, che da  a ottobre si sposterà in Liguria, a Genova, lasciando sicuramente un vuoto in una comunità per la quale era punto di riferimento. La decisione, comunicata a inizio estate, è stata presa dall'istituto di cui don Ennio fa parte, i Servi del Cuore Immacolato di Maria, e sarà effettiva già dai primissi giorni di ottobre, subito dopo le celebrazioni per il transito a Santa Maria a Monte della Madonna Pellegrina di Fatima (leggi).

Pubblicato in Santa Maria a Monte

67317ce5-40de-437e-b243-7502065e0ee8

Chiamata "alle armi" e gara di solidarietà a Santa Maria a Monte, dove la parrocchia di Montecalvoli chiede aiuto per riparare il tetto dell'antica chiesetta di San Giorgio, attraverso una raccolta fondi molto particolare. Da oltre trent'anni sconsacrata, quella che fu la prima chiesa di Montecalvoli è uno spazio che in tempi recenti è stato utilizzato dalla popolazione per eventi laici e culturali, fino a quando una recente infiltrazione non ha gravemente danneggiato il tetto.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

WhatsApp Image 2017-05-01 at 11.50.04Il rumore di qualche colpo ben assestato e poi quello dei mattoni che si rompono. Così, i volontari della parrocchia di San Donato di Santa Maria a Monte, impegnati in attività con i ragazzi, sono usciti di corsa per andare a vedere e hanno trovato due ragazzini, di circa 10 anni, con in mano una grossa mazza e un muro, nel quale avevano fatto un vistoso buco, tanto che qualcuno, nei giorni scorsi, ha pensato che in chiesa fossero entrati i ladri.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

WhatsApp Image 2017-03-11 at 14.14.42Si sono fatti strada usando probabilmente un piede di porco, con cui hanno forzato due porte e perfino un tabernacolo. Il tutto per un bottino di pochi spiccioli, ma lasciando dietro di sé un buon numero di danni.

Pubblicato in Cronaca

SanRocco Cigoli1Giunge al suo culmine la polemica sull'utilizzo della chiesina di San Rocco a Cigoli, e fa le sue prime tre "vittime": Beate Schnock, Pietro Rosselli e Giuseppe Latini. I tre, rispettivamente rappresentanti della lista "Immagina San Miniato", del Partito Democratico e del circolo "G.Gori" nella consulta territoriale di Cigoli, La Catena e Molino d'Egola, hanno ufficializzato le proprie dimissioni a seguito delle polemiche maturate nei mesi scorsi sull'utilizzo della chiesa, consacrata ma di proprietà del comune.

Pubblicato in San Miniato

chiesa-a-cigoliDieci nuove panche per la chiesa di San Rocco, di proprietà comunale, a Cigoli. Da pagare con gli sponsor: chi vuole donare una panca alla chiesa, può candidarsi entro il 2 dicembre.

Pubblicato in San Miniato

Chiesa abside Ponte a Egoladi Valerio Vallini

La storia e i costumi di Ponte a Egola, nella seconda metà dell'Ottocento, emergono dalle Memorie storiche di Enrico Giomi, nato nel 1846, in quello che oggi è un importante centro conciario. La costruzione della chiesa a Ponte a Egola nel 1875 che vide la partecipazione attiva di 152 famiglie, e la nascente industria conciaria sono al centro di queste "Memorie" che furono edite in edizione privata nel 1995 per concessione delle nipoti Zola, Neva e Fresa Giomi. Il volume intitolato Una piccola guerra tra Ponte a Egola e Cigoli, evidenzia le lotte religiose sociali e politiche che si scatenarono fra questi due borghi del comune di San Miniato.

Pubblicato in Storie e ricordi

e406ca9c-8573-4988-93ce-c520f23ca4efProfanata nella notte la chiesa di via Costa a Ponte a Egola, conosciuta anche come la chiesina dei boschi. La notte precedente, invece, i malviventi avevano visitato anche il consultorio diocesano di San Romano. In entrambi i casi, il bottino è magro, ma i danni sono ingenti.

Pubblicato in Cronaca

foto aperturaPer Fucecchio è una data storica, un giorno memorabile che sarà ricordato come il realizzarsi di un sogno. A dimostrarlo sono le tantissime persone che dal primo pomeriggio di oggi, 1 ottobre, hanno iniziato ad affollare ogni angolo della chiesa di Santa Maria delle Vedute in piazza Montanelli. Tutti uniti per celebrare l'inaugurazione dell'oratorio.

Pubblicato in Fucecchio
Pagina 2 di 5

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466