skinterrapisa2019

Cuoio in Diretta

Antonio Bianco e busto TerreniInaugurata questa mattina, 10 aprile, alla scuola dell'infanzia in piazza Salvo D'Aquisto a Capanne, la scultura dedicata al compianto parroco don Enzo Terreni, scomparso 10 anni fa.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno
Mercoledì, 06 Aprile 2016 11:14

Una scultura per don Enzo Terreni, domenica 10

priore enzo terreni

Sarà scoperta domenica mattina, 10 aprile, alle 10,15 l'opera in ricordo di don Enzo Terreni, compianto parroco di Capanne. La scultura, realizzata dall'artista Antonio Bianco, sarà sita presso la scuola dell'infanzia della frazione montopolese, in piazza Salvo d'Acquisto, alla presenza dell'assessora alla scuola e alla cultura Cristina Scali, della dirigente dell'istituto Galilei Cristina Amato, di esponenti dell'associazione culturale Capannese e dell'attuale parroco di Capanne don Fabrizio Orsini, alla presenza di autorità civili, religiose e militari.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

chiesa santa maria a amonte

Si sono intrufolati in chiesa con l'intento di racimolare qualche spicciolo, ma se ne sono dovuti andare come erano venuti: a mani vuote.

 

Pubblicato in Cronaca

convento san romanoAdorazione eucaristica e confessione. Anche la diocesi di San Miniato aderisce a 24 ore per il Signore, l'iniziativa in programma il 4 e 5 marzo. Un evento da vivere in concomitanza con numerose altre diocesi del mondo. Nell'anno giubilare della Misericordia, la diocesi di San Miniato aderisce con ben tre località.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

porta sfondataLa ferita è profonda e non si limita ai soli danni materiali perpetrati contro l'icona della Madonna e il portone laterale. Per la seconda notte, i quattro frati Minori del convento di San Romano, dormiranno in chiesa, come loro stessi raccontano.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

duomo di san miniatoLa questione urbanistica per l'amministrazione comunale di San Miniato e per il sindaco Vittorio Gabbanini che ha la delega al settore, rischia di diventare una vicenda spinosa. I cittadini o comunque i soggetti che ne hanno facoltà, tra cui anche l'arcivescovato, hanno presentato oltre 239 osservazioni: molte, se si considera l'estensione territoriale e il numero di abitanti e di queste ne sono state accolte meno della metà dalla commissione.

Pubblicato in San Miniato
Venerdì, 17 Luglio 2015 14:29

Ruba in chiesa a Pisa, identificato 51enne

E' uscito dalla chiesa con uno zaino sulle spalle, che non aveva quando è entrato. Quell'uomo, alcuni lo avevano già visto fuori dalla chiesa di San Torpè, in largo del Parlascio a Pisa.

Pubblicato in Dalla provincia

maurizioribechini"Meno soldi alle chiese e più alle associazioni del territorio". E' una delle idee del candidato al consiglio regionale per Sì Toscana a Sinistra, Maurizio Ribechini. Che emerge dopo un incontro con alcune associazioni culturali, di volontariato e ricreative. "L'idea - dice Ribechini - è quella di modificare la legge regionale n1 del 2005, una norma che con alcune piccole correzioni potrebbe andare a migliorare sensibilmente la situazione economica delle associazioni di volontariato e culturali di tutta la Toscana. In pratica allo stato attuale la norma prevede che ogni Comune possa decidere di destinare una parte dei proventi degli oneri di urbanizzazione secondaria alle associazioni ma anche agli enti religiosi. Nel dettaglio attualmente la legge regionale fissa inderogabilmente al 10 per cento la quota degli oneri spettante agli enti religiosi (in sostanza alle chiese, alle parrocchie e solo in alcuni casi ad altre confessioni), mentre è fissata al 9 per la quota spettante alle associazioni".
"In questo modo - spiega e concude  da un lato si darebbe un messaggio di laicità delle istituzioni, togliendo risorse a enti confessionali che sono già favoriti da numerose normative nazionali (vedi l'esenzione dall'Imu e l'8 per mille) e finanziati da vari fedeli. Dall'altro lato sarebbe un giusto riconoscimento in favore delle associazioni per gli importanti ruoli che ricoprono nel migliorare la vita sociale dei nostri territori".

Pubblicato in Politica

chiesavergineMetà dei lavori li pagherà il comune di Fucecchio, l'altra la fondazione Cassa di risparmio di San Miniato. In tutto, ci sono 90mila euro per mettere in sicurezza la chiesa della Vergine a Fucecchio, che necessita di lavori al sottotetto visto che è interessata da infiltrazioni d'acqua. La chiesa è in parte proprietà dei frati, che potrebbero decidere di collaborare alla cifra. I lavori saranno seguiti dalla Soprintendenza.

Pubblicato in Fucecchio

CAM00261Il comune di Fucecchio ha approvato il progetto. Così, molto presto, partiranno i lavori per la costruzione del nuovo oratorio parrocchiale nel centro di Fucecchio, opera dell'associazione La Calamita onlus, con sede nella chiesa di Santa Maria delle Vedute.

Pubblicato in Fucecchio
Pagina 4 di 5

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466