Cuoio in Diretta

Palio, sanzioni pesanti per Torre, Massarella e Carboni

Vota questo articolo
(0 Voti)

fucecchio ninos walter pusceddu 2013Multe salate per Torre e Massarella, rispettivamente di 2mila e 5mila euro. Questo il verdetto del consiglio di amministrazione del Palio di Fucecchio. Le due contrade dovranno pagare per le scorrettezze, secondo l'ente, dei fantini e dei contradaioli, durante la corsa dei cavalli di domenica 24 maggio.
Le fazioni hanno pagato sia per i tentativi dei fantini di ostacolarsi, sia per il comportamento rissoso dei contradaioli sugli spalti. E' stato sanzionato anche il fantino Giosuè Carboni con l'interdizione, a partire dal Palio 2016, per cinque anni a causa di comportamenti scorretti nei confronti degli altri partecipanti alla gara.

Il consiglio d'amministrazione del Palio sottolinea la natura associativa dell'evento, in quanto competizione cavalleresca tra contrade, che ha come fine la valorizzazione delle tradizioni storiche, folcloristiche e culturali di Fucecchio. "Per raggiungere questi scopi - sottolinea il consiglio del Palio mettendo a tacere le polemiche - è necessaria la fattiva collaborazione di tutte le contrade, affinché si impegnino in ogni maniera e con decisione per far sì che i propri contradaioli si astengano dal tenere comportamenti che si pongano in contrasto con questi principi e anche per dare il buon esempio alle giovani generazioni. Il nostro scopo è far si che il Palio cresca, come manifestazione, in armonia, amicizia e rispetto reciproco".

 

Ultima modifica il Martedì, 30 Giugno 2015 20:29

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466