Cuoio in Diretta

Fucecchio, Sandro Buggiani si dimette dalla giunta

Vota questo articolo
(1 Vota)

buggiani spinelli tagliataDa tempo aveva lamentato le crescenti difficoltà a conciliare gli impegni di lavoro con il suo ruolo istituzionale. Da qui la decisione di farsi da parte, danto la precedenza al lavoro, per lasciare il posto ad un sostituto in grado di dedicare più tempo all'impegno amministrativo. Sarebbe questo il motivo che ha spinto Sandro Buggiani, dopo 7 anni da assessore alle politiche sociali, a dire addio alla giunta di Fucecchio. Buggiani lo ha annunciato con una lettera inviata al sindaco Alessio Spinelli, nella quale ringrazia il primo cittadino, il suo predecessore Claudio Toni, i colleghi della giunta e i dipendenti comunali che in questi anni lo hanno affiancato in un'esperienza "importante - dice - da un punto di vista umano, professionale e politico".

Le sue dimissioni arrivano, come spiega lo stesso Buggiani nella lettera al sindaco, per cambiamenti lavorativi in atto che non gli permettono più di potersi dedicare in maniera totale alla funzione di assessore.
"In questi anni - spiega Buggiani – ho cercato di dedicarmi con il massimo impegno al mio ruolo sforzandomi di garantire la mia presenza in qualsiasi momento e situazione. Ho cercato di svolgere il mio mandato con perseveranza, umiltà, correttezza, onestà e con senso di legalità mettendo a disposizione della collettività il mio tempo per perseguire sempre e comunque il bene comune senza interesse alcuno che non fosse il bene della Città e dei cittadini. Considerato il minor tempo a disposizione ritengo corretto e doveroso restituire la delega affidatami".
Entrato in giunta nel 2009, Buggiani è stato protagonista di alcuni importanti cambiamenti che le politiche sociali hanno conosciuto in questi anni soprattutto nell'ambito della gestione dei servizi.
"Traghettare il nostro comune – spiega – da una gestione indipendente ad una associata (con l'Unione dei comuni dell'Empolese Valdelsa, ndr) non è stata sicuramente un'operazione semplice". Buggiani ricorda poi anche le tante azioni e attività svolte dal suo assessorato in ambito di cooperazione internazionale, promozione della legalità, promozione dell'inclusione e dell'integrazione, lotta alla violenza contro le donne, e il lavoro svolto con le associazioni del territorio.

Il sindaco Alessio Spinelli ha preso atto delle dimissioni di Buggiani. "Da tempo – dice il sindaco - mi aveva spiegato di come era diventato difficile coniugare i suoi impegni lavorativi con il ruolo in giunta. Ho cercato di posticipare il più possibile questo momento ma alla fine ho dovuto prendere atto della mutata situazione e quindi accettare le sue dimissioni. Non posso far altro che ringraziare Sandro Buggiani per l'impegno e la competenza con la quale ha ricoperto l'incarico assegnatogli. Gli ho chiesto di rimanere vicino all'amministrazione comunale per quanto possibile perché il suo bagaglio di esperienza è molto importante. Sto già lavorando per individuare il suo sostituto ma proprio perché il lavoro di Sandro Buggiani è stato così prezioso vorrei condividere con lui anche il nome della persona che andrà a sostituirlo".

Ultima modifica il Mercoledì, 12 Ottobre 2016 12:31

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466