Logo
Stampa questa pagina

Lotta all'evasione, Fucecchio recupererà 900mila euro

Vota questo articolo
(1 Vota)

50-comune-fucecchioIl comune di Fucecchio recupererà 900mila euro di evasione fiscale: è questa la cifra che l'ente locale ha messo nel bilancio di previsione alla voce "entrate da recupero evasione sui tributi comunali". Inoltre, arrivano dati incoraggianti sul lavoro dal tributo relativo all'addizionale Irpef.

Il dato è in linea con le previsioni 2017, quando a bilancio andarono 977 mila euro, ed è riferito per 200 mila euro all'avvio delle attività di verifica sulla Tasi, con riferimento all'annualità 2014, e per 700 mila al recupero di evasione Imu. Questi importanti risultati, in termini di contrasto all'evasione fiscale, sono il frutto del lavoro che l'amministrazione comunale ha intensificato recentemente attraverso il servizio gestione entrate. Una notizia che appare confortante sul fronte dell'occupazione arriva, invece, dalle entrate da addizionale comunale Irpef. Lo stanziamento per il 2018 è stimato in 1 milione e 690 mila euro, in aumento rispetto al 2017. La stima è fondata sui dati relativi agli incassi realizzati a saldo 2016 e in acconto 2017: nel 2016 si registra un incremento di circa 180 mila euro che appare confermato anche dai versamenti in acconto 2017.
L'aumento delle entrate derivanti dalla tassazione sul lavoro dipendente è particolarmente significativo perché i maggiori versamenti possono essere dovuti esclusivamente o ad un aumento del numero di lavoratori oppure ad un aumento delle retribuzioni. In un caso o nell'altro si tratta comunque di una buona notizia sul fronte del lavoro. Le altre principali voci di entrata del bilancio di previsione 2018 sono l'imu per un gettito stimato in 5 milioni e 138 mila euro, i trasferimenti statali per 210mila euro, i contributi dalla Regione per 240mila euro, proventi per violazioni al codice della strada stimati in 125mila euro e gli utili da aziende partecipate per 42mila euro.

 

Ultima modifica il Giovedì, 01 Febbraio 2018 16:06

Articoli correlati (da tag)

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466