skinKaroqcuoio

Cuoio in Diretta

Truffa, si fa cambiare i soldi con una banconota falsa

Vota questo articolo
(1 Vota)

IMG-20180514-WA0012L'invito è sempre lo stesso e rivolto a tutti i cittadini: fare attenzione ai truffatori, meglio essere eccessivamente diffidenti che rimanere fregati. Questa volta, nella rete tesa dai truffatori, c'è caduto un uomo di Fucecchio, 70enne, che si è visto portare via un po' di soldi. Tutto è accaduto questa mattina 19 ottobre in via Cesare Battisti, nella parte più vicina al semaforo della strada di Fucecchio.

Intorno alle 9, un uomo sui 35 anni con inflessione meridionale, è arrivato in zona con un suv marrone, una Toyota di ultima generazione. E mentre il complice lo aspettava, è sceso di macchina, entrando in un negozio e chiedendo di poter acquistare un articolo di poco conto. "Fortunatamente - dice il commerciante - non avevamo quell'articolo e alla fine è dovuto andare via. Comunque mi è sembrato subito un personaggio un po' strano: aveva gli occhiali da sole e un cappello e fuori c'era l'automobile che lo aspettava. Quando gli abbiamo detto che non avevamo quell'articolo è uscito". A pochi metri dal negozio, però, l'uomo ha fermato il 70enne e gli ha chiesto se aveva da cambiargli una banconota da 100 euro. L'uomo, preso alla sprovvista, per quanto sia un pensionato attivo e vivace, ha preso il portafogli e gli ha cambiato la banconota, poco dopo però, quando è entrato in un esercizio di via Battisti, si è tristemente accorto che la banconota da 100 euro era falsa. Le persone presenti hanno subito chiamato i carabinieri che arrivati sul posto hanno raccolto le testimonianze dei presenti nel tentativo di ricostruire l'identikit dello spacciatore di banconote false. In molti hanno riferito di avere visto l'automobile del 35enne dirigersi rapidamente verso Empoli, dopo che aveva rifilato la banconota falsa al pensionato.

Ultima modifica il Venerdì, 19 Ottobre 2018 16:23

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466