Cuoio in Diretta

Ha l’obbligo di firma, spaccia in casa calando la bottiglia

Vota questo articolo
(1 Vota)

75aaf615-e5f4-478d-98a1-729b0e5c77bcDiciamo che lo stratagemma non passava proprio inosservato. Il cliente arrivava in quella casa del centro storico di Fucecchio, chiamava l'uomo dalla strada, lui si affacciava e calava subito dalla finestra mezza bottiglia di plastica legata con dello spago dove venivano messi i soldi. Poi confezionava la droga. I carabinieri della stazione di Fucecchio hanno arrestato il fucecchiese di 42 anni, sottoposto alla misura dell'obbligo di firma per altro reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari da qualche tempo avevano iniziato a trovare alcuni soggetti in possesso di eroina che venivano via dal centro storico. Dopo alcuni accertamenti hanno individuato l'abitazione e ieri pomeriggio 19 ottobre si sono appostati per capire i movimenti. Nell'occasione i carabinieri hanno fermato alcuni clienti: due sono riusciti a disfarsi della sostanza prima di essere bloccati, mentre una ragazza è stata trovata in possesso di due dosi. Quindi i militari sono andati a casa dell'uomo e lì hanno trovato materiale per il confezionamento, 55 euro in contanti ritenuti provento dell'attività illecita e la bottiglia utilizzata per mettere i soldi dei clienti al momento dell'acquisto. L'uomo è stato arrestato.

Ultima modifica il Sabato, 20 Ottobre 2018 10:37

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466