Cuoio in Diretta

Fucecchio, in 350 per il flash mob letterario

Vota questo articolo
(0 Voti)

flashmobfucecchioIeri (20 ottobre) a Fucecchio oltre 350 persone, in gran parte studenti, hanno partecipato in piazza Vittorio Veneto al flash mob letterario organizzato per la partecipazione delle scuole al contest nazionale di Ioleggoperché. L'idea di prendere parte al concorso, nata all'interno dell'Istituto Comprensivo Montanelli Petrarca, è stata sposata anche dalla direzione didattica e dall'istituto superiore A. Checchi. I tre istituti, insieme alla libreria Blume e al Comune di Fucecchio, hanno organizzato l'evento che ieri ha visto in piazza tantissimi ragazzi.

"Leggere ci unisce era il motto del nostro flash mob ed è stato veramente così - ha dichiarato la vicesindaco e assessore alla scuola Emma Donnini, ieri presente all'evento insieme al sindaco Alessio Spinelli - Tante famiglie con insegnanti di tutte le scuole del nostro territorio e poi tanti cittadini che sono intervenuti per alzare verso il cielo il loro libro del cuore. A Fucecchio oramai da molto tempo si lavora per promuovere la lettura. L'amministrazione comunale, insieme alle scuole e ai servizi della prima infanzia, progetta moltissime iniziative. Quella di ieri è stata la prima del nuovo anno scolastico".
L'iniziativa Contest#Ioleggoperché2018 premierà la creazione e la realizzazione di attività volte alla promozione del libro e della lettura. Entro il 30 novembre una giuria selezionerà le dieci scuole italiane che avranno realizzato gli eventi più originali. Gli istituti selezionati riceveranno un buono acquisto del valore di 1500 euro da spendere nella libreria gemellata che, a Fucecchio, è la libreria Blume.

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466