Cuoio in Diretta

Chiesa piena per salutare Giuseppe, ucciso a Casteldelbosco

Vota questo articolo
(4 Voti)

8eb205fb-b2e6-44ba-96d4-67b6e59bac17Un casco da motocicletta sulla bara e le sgassate degli amici hanno accompagnato Giuseppe Marchesano nel suo ultimo viaggio. Il funerale del 27enne ucciso con almeno 10 colpi di pistola nella sua casa di Casteldelbosco di Montopoli Valdarno. Il ragazzo riposerà nel cimitero di Fucecchio e a Fucecchio, nella chiesa collegiata gremita di persone, don Andrea Cristiani, visibilmente commosso, ha celebrato il funerale.

"Il dramma della morte - ha detto il parroco - colpisce non solo la famiglia ma tutti. Questa è una sconfitta del progresso della società. Preghiamo che questa morte non sia inutile e serva per costruire una società migliore, perché si respira una violenza e una cattiveria che ci addolora. I legami di Giuseppe, gli affetti, le relazioni non si spezzano con la morte. Noi abbiamo visto che si può spezzare la vita ma non i legami. Quando si oltrepassa la barriera del tempo e dello spazio si entra nella dimensione dell'infinito, al cospetto di Dio. Salutiamo Giuseppe e chiediamo che la violenza sia bandita dalla nostra società". (g.m.)


Ultima modifica il Lunedì, 19 Novembre 2018 20:56

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466