skinKaroqcuoio

Cuoio in Diretta

Autovelox San Pierino, con Fucecchio Rinasce il ricorso è gratis

Vota questo articolo
(3 Voti)

40febb08-f93e-4365-8404-4dec738c6aedL'importo della multa varia al variare della velocità registrata. E con lo sconto previsto se la multa si paga in 5 giorni, non a tutti converrà fare ricorso. Di certo non conviene se si deve essere patrocinati da un avvocato. Per questo Fucecchio Rinasce ha nominato un avvocato che si occuperà a titolo gratuito del ricorso contro le sanzioni arrivate ai cittadini passati davanti all'autovelox di San Pierino.

"Qualora - precisa la presidente Valentina Carmignani - ve ne siano le condizioni. Il nostro avvocato si riserva di valutare i singoli casi e avvierà solo le pratiche effettivamente ricorribili. Siamo dalla parte dei cittadini e non vogliamo che si trovino a pagare doppio: le multe in scadenza, quindi, vanno pagate. Intanto l'avvocato si è già attivato per richiedere il tabulato della taratura dell'autovelox". Tarato a 50, con un 10per cento di tolleranza. Che significa che la multa scatta a 56 chilometri orari, anche se sulla sanzione compare un 51. "Specie per chi viene da San Miniato - aggiunge Carmignani - è proprio difficile fare meno di 50 su quella strada, che va in discesa. Parlando con i cittadini, un uomo mi ha raccontato che ilnipote ha preso una multa con 'una macchinetta' di quelle tarate a 50: qualcosa non quadra". Per un consulto: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o 335-7024544.

Leggi anche Autovelox S. Pierino, Spinelli: “Non è il Comune a fare cassa”

Ultima modifica il Mercoledì, 16 Gennaio 2019 11:51

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466