Cuoio in Diretta

Le mani dei giovani sulla città, recupero ex fattoria Bombicci

Vota questo articolo
(1 Vota)

3La dimostrazione che i giovani hanno a cuore la cosa pubblica e gli spazi urbani viene da Fucecchio. Questo pomeriggio, giovedì 14 febbraio, i ragazzi del centro giovani SottoSopra, insieme all'associazione Io amo Fucecchio, hanno iniziato a mettere 'Le mani sulla città' e per la precisione su una parete vandalizzata del giardino Tommaso Cardini, la ex fattoria Bombicci, in corso Matteotti, che verrà gradualmente recuperata.

Ha preso il via, così, un vero e proprio laboratorio urbano animato dal principio della sussidiarietà, tale per cui i volontari affiancano l'amministrazione comunale e diventano protagonisti di alcune buone pratiche di gestione del territorio. Nelle intenzioni degli operatori del Centro e dei ragazzi, infatti, non c’è solo la riqualificazione di una parete che delimita quest’area verde, ma anche attività più generali di mantenimento e cura dello spazio e degli arredi che lo caratterizzano, per renderlo più vivibile e accogliente nel suo insieme. “Tra gli obiettivi principali del Centro giovani Sottosopra c’era quello di rendere, appunto, i giovani protagonisti della propria città e metterli in contatto con le varie realtà associative del territorio, di cui potranno entrare a far parte a seconda dei propri interessi e talenti - ha dichiarato l’assessore alle politiche giovanili Emma Donnini - Non a caso ‘Le Mani sulla città’ ha preso il via dal Bombicci, una zona vittima di atti vandalici, e vede la preziosa collaborazione di Io amo Fucecchio, associazione da tempo impegnata nel decoro urbano. Questo progetto è un’occasione per sviluppare e valorizzare le proprie competenze o trovarne di nuove, ma soprattutto per sperimentare la cittadinanza attiva e imparare a vivere gli spazi pubblici in modo corretto. Oltre a questo, l’iniziativa di oggi ha lanciato un bel messaggio contrario agli stereotipi: i giovani sanno mettersi in gioco per la cosa pubblica, sono davvero interessati a ciò che accade intorno a loro. Per il futuro vogliamo accrescere questa dimensione di scambio e contaminazione, di cui beneficia non tanto uno spazio fisico, ma la comunità tutta”. Le Mani sulla Città è un progetto di cittadinanza attiva che mira a favorire la cura degli spazi pubblici attraverso interventi di pulizia e piccola manutenzione degli elementi di arredo urbano e del verde con la partecipazione dei giovani e di tutti coloro che abbiamo tempo da dedicare. Il secondo appuntamento è fissato per giovedì 21 febbraio alle 15,30 al centro giovani Sottosopra, con l’intenzione di proseguire le azioni di recupero iniziate ai Giardini Cardini, condizioni meteo permettendo.

 

Ultima modifica il Giovedì, 14 Febbraio 2019 18:59

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466