Cuoio in Diretta

Fucecchio, fantini alla firma: ecco le accoppiate

Vota questo articolo
(3 Voti)

43b76b14-28ba-4f34-887a-362d1cd5eff9Inizia all'insegna della pioggia il weekend del Palio di Fucecchio. Pioggia che ogni caso non spegnerà il catino incandescente della Buca, pronta ad accogliere domani pomeriggio i sogni e le ambizioni dei 10 "popoli" in corsa quest'anno. Le squalifiche di Cappiano e Porta Bernarda daranno vita senza dubbio ad un Palio singolare, riducendo solo a 2 le coppie di rivali (Torre-Massarella e Borgonovo-Botteghe) lasciando a Ferruzza e Porta Raimonda la possibilità di giocarsi le proprie carte senza stare troppo in "difesa", anche se – chi conosce il Palio lo sa – difficilmente Cappiano e Bernarda se ne staranno a guardare senza tentare qualche "sgambetto" a distanza.

In ogni caso si annuncia un Palio incerto e in buona sostanza equilibrato, grazie ad un lotto di cavalli che ha permesso ai capitani di sceglierne 10 di livello medio alto. Eppure, dopo la tratta di mercoledì, ci sono 4 contrade (forse 5) che sanno di poter sognare più delle altre: su tutte Massarella che ha avuto in sorte l'ambitissimo Vittorino, seguita poi da Borgonovo con il debuttante ma promettente Zarck, insieme a San Pierino con Hakara Trois e a Samo con l'ottimo Uired. Attenzione però anche a Viky Fortuna, andata in sorte a Ferruzza, che gli esperti indicano come la possibile sorpresa di questo Palio.
Intanto, dopo due giorni di prove in Buca, le contrade hanno ufficializzato stamattina (18 maggio) le rispettive monte, con la cerimonia della firma dei fantini ospitata al palazzetto dello sport (e non a Parco Corsini) a causa del maltempo. Sei le contrade che hanno scelto di affidarsi allo stesso fantino dello scorso anno.
Non è il caso di Massarella, che monterà su Vittorino l'esperto Giovanni Atzeni, presenza fissa al Palio di Siena e una vittoria all'attivo in Buca, nel 2005 con San Pierino. Borgonovo, al contrario, ha scelto di affidare l'esordiente Zarck a Simone Fenu, che aveva già indossato il giubbino biancorosso lo scorso anno. A difendere i colori della rivale Botteghe ci sarà un'altra riconferma, Andrea Mari, che monterà il cavallo Le Kabyl. Per i bianconeri di Ferruzza, su Viky Fortuna ci sarà Giuseppe Zedde (lo scorso anno in Massarella) che ha già vinto a Fucecchio nel 2012 con Sant'Andrea e nel 2016 con Massarella. Anche Porta Raimonda ha scelto di non cambiare: su La Giocanda ci sarà di nuovo Jonatan Bartoletti, mentre Querciola affida le proprie speranze a Carlo Sanna (nel 2018 in Ferruzza) su Vankook. Per i campioni in carica di Samo (vincitori lo scorso anno con l'esperto Valter Pusceddu) monterà Alessio Migheli su Uired, mentre gli arancioblù di San Pierino hanno scelto di affidarsi ancora a Simone Mereu (già vincitore a Fucecchio nel 2011, 2014 e 2015). Per il terzo anno, poi, gli insuesi di Sant'Andrea hanno deciso di affidare il proprio cavallo (Red Riu) a Gavino Sanna, col quale hanno vinto nel 2017, mentre il biancazzurri di Torre scenderanno in Buca ancora una volta col fantino "di casa" Adrian Topalli su Uolcher.

 

Giacomo Pelfer

Ultima modifica il Domenica, 19 Maggio 2019 11:24

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466