Cuoio in Diretta

“Fare sistema anche tra Distretti”, Spinelli in Campania

Vota questo articolo
(1 Vota)

001 10Ha trovato un centro innovativo, con più di 130 anni di storia, che nell'ultimo anno si è ulteriormente ammodernato con investimenti in laboratori, attrezzature e infrastrutture. Il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli nei giorni scorsi ha visitato la nuova sede della Stazione sperimentale per l'Industria delle Pelli e delle materie concianti nel Comprensorio Adriano Olivetti di Pozzuoli, in provincia di Napoli.

Un viaggio, insomma, dal distretto industriale conciario toscano a quello campano, seguendo ricerca e dell'innovazione nel settore delle pelli che di recente ha introdotto il programma speciale "Metal free". Un programma, a sostegno delle imprese, che guarda al futuro, alla concia delle pelli senza metalli pesanti.
Come sindaco di Fucecchio, Spinelli ha raccolto l'invito del presidente della Stazione sperimentale Graziano Balducci e del direttore generale Edoardo Imperiale. "Li ringrazio pubblicamente – ha detto Spinelli - perché la visita a questo importante centro, che sorge a fianco del Cnr di Napoli, è stata motivo di arricchimento personale e come amministratore che guarda con la massima attenzione a tutti i temi del lavoro, della produzione, dell'innovazione e dell'ecologia. Temi che in questo centro, fondato nel 1885 per volere del re Umberto I, si affrontano quotidianamente con grandissima professionalità. Ed è da centri come questo o come il nostro Poteco, il polo tecnologico conciario, che nasce il futuro dell'industria delle pelli. Un futuro che dovrà essere inevitabilmente green per restare agganciati a quei settori che garantiranno anche un domani sviluppo e occupazione. Per questo motivo mi auguro che prosegua, e se possibile si rafforzi ulteriormente, la collaborazione tra tutti i distretti conciari italiani. La forza del settore sta proprio nella capacità di fare sistema, di lavorare in sinergia per nuovi traguardi". Durante la visita in Campania il sindaco di Fucecchio è stato ricevuto anche dal presidente di Unic (Unione Nazionale Industria Conciaria) Gianni Russo.
"Se questa modalità di fare sistema si è diffusa sempre più – ha aggiunto Spinelli – molto lo si deve anche la presidente di Unic Gianni Russo. Al suo modo di guardare al futuro dell'impresa conciaria e di rafforzarne l'immagine anche con rassegne internazionali come LineaPelle. Lo ringrazio particolarmente dell'ospitalità con la quale mi ha accolto per la visita alle sue aziende".

Ultima modifica il Venerdì, 26 Luglio 2019 16:20

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466