skintartufesta2019

Cuoio in Diretta

Prima infanzia Fucecchio, più risorse per La Gabbianella

Vota questo articolo
(2 Voti)

IMG-20151008-WA0002"I servizi di prima infanzia sono la risposta più efficace ai bisogni delle famiglie e per la crescita dei bambini perché quelli che offriamo sono luoghi pensati espressamente per loro, con personale qualificato". Così Emma Donnini, vicesindaco e assessore all'istruzione a Fucecchio, ha aderito al bando della Regione Toscana per il sostegno dell'offerta di servizi per la prima infanzia (3-36 mesi di età) per l'anno educativo 2019-2020, nell'ambito del Por Fse 2014-2020 "Inclusione sociale e lotta alla povertà".

"Il Comune di Fucecchio - continua Donnini - investe circa 600mila euro offrendo posti pubblici per un numero che corrisponde al 50% dei nati superando di gran lunga l'obiettivo del 33% di ricettività stabilito dal trattato di Lisbona". Sul progetto sono state investite risorse pubbliche per oltre 13 milioni di euro, destinate ai servizi di educazione e accoglienza per l'infanzia di qualità e di tipo universalistico, in favore dei nuclei familiari con minori, anche per favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Il sostegno all'offerta dei servizi per l'infanzia avviene attraverso l'assegnazione di contributi alle amministrazioni comunali della Toscana che li utilizzeranno per la gestione diretta e indiretta mediante appalto o concessione dei servizi, proponendosi come obiettivo il consolidamento e l'ampliamento delle opportunità di offerta dei servizi stessi. Il progetto è finanziato utilizzando risorse della Regione Toscana e dell'Unione Europea. Il Comune di Fucecchio ha aderito a tale progetto utilizzando le risorse assegnate con il Decreto della Regione Toscana del 4 settembre scorso per la gestione del nido comunale "La Gabbianella".

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466