Cuoio in Diretta

carabinieri autoEra stato arrestato per spaccio lo scorso 19 gennaio e poi anche il 24 febbraio. Il ragazzo, 23 anni, extracomunitario di origine, era quindi stato sottoposto al divieto di dimora nel comune di Pontedera. Dove, però, era stato individuato diverse volte. Per essersi reso responsabile di ripetute violazioni della misura cautelare, quindi, l'autorità giudiziaria ha disposto il provvedimento restrittivo del carcere.

Pubblicato in Dalla provincia

IMG 20190225 153248 PaduleIl cammino si fa camminando. E non occorre andare lontano: basta voltare l’angolo, osare il passo, cercare la propria strada. Anche in Padule, lungo i margini dell’area protetta.
Passo dopo passo, c’è un nuovo percorso da scoprire, una tappa alternativa alla 29 della Francigena, antica ma oggi poco usata, e che guarda l’acqua.

Pubblicato in Fucecchio

municipale altopascioNuovi posti tra le forze dell'ordine ad Altopascio. Sul sito del comune uscito il bando per l'assunzione a tempo determinato di nuovi agenti della polizia municipale. Per entrare in graduatoria occorre presentare domanda entro le 12,30 del 18 febbraio.

Pubblicato in Dalla provincia

2Entrambi erano destinatari di misure che non hanno rispettato. Ed entrambi sono stati arrestati dai carabinieri di Pontedera. Per il resto, le due persone non hanno niente in comune e i due episodi sono diversi e distinti.

Pubblicato in Dalla provincia

Escursione dentro Riserva Naturale delloSulla via Francigena tra storia e natura, da Altopascio a San Miniato e ritorno. Un viaggio in doppia direzione, da fare in due giorni. Per sabato 15 e domenica 16 settembre, lo organizza Officina Natura. All'andata, da Altopascio e Galleno, come i camminatori medievali si arriverà a San Miniato per tornare sui propri passi e calcare la Via come Sigerico, il famoso Abate che ha lasciato l'elenco dei luoghi incontrati nel suo viaggio da Roma a Canterbury. Un modo diverso per vivere e scoprire il famoso e antico itinerario religioso e culturale europeo e che in Toscana attraversa territori belli e ricchi di storia.

Pubblicato in San Miniato

apQuando i carabinieri hanno trovato l'auto che i tre avevano usato per mettere a segno il colpo al ristorate Il Laghetto di Altopascio in via del Valico - al confine con Villa Campanile nel comune di Castelfranco di Sotto - avevano in bauliera gamberoni, lombate e scampi appena sottratti dalle celle frigorifere del ristorante. Poi avevano pentole e bicchieri: i tre, infatti, dopo aver lasciato l'automobile poco lontano, erano andati a 'fare spesa', con molta probabilità per organizzare una cena con amici e non per ricettare la merce.

Pubblicato in Cronaca

IMG 5410Tanta paura ma per fortuna nessun ferito grave per l'incidente che questa sera (27 aprile) si è verificato all'altezza della rotatoria sull via Romana in località Rifoglieto nel Comune di Altopascio. Per cause al vaglio dei carabinieri, intervenuti sul posto per i rilievi, una Fiat Grande Punto, si è scontrata con una Daewoo Matiz con a bordo due anziani di Fucecchio che viaggiavano in direzione Altopascio. La Matiz, dopo l'impatto, si è adagiata su un fianco per poi cappottarsi a bordo strada. Le due persone a bordo della Matiz sono state trasportate a bordo di due ambulanze, una della Croce Verde di Porcari e una della Misericordia di Altopascio, al pronto soccorso in codice verde.

Pubblicato in Cronaca

IMG 2853

È stata presentata questa mattina – 30 marzo 2018 – alla presenza del sindaco di Bientina, Dario Carmassi, dell’assessore all’ambiente di Bientina Desiré Niccoli, di Guido Iacono e Paola Ramacciotti, funzionari tecnici professionali del settore 'Tutela della natura e del mare' della Regione Toscana, dell’assessore all'ambiente del comune di Castelfranco di Sotto Federico Grossi, del vicesindaco e assessore all'ambiente del comune di Altopascio Daniel Toci, dell’assessore all'ambiente del comune di Capannori Matteo Francesconi, dell’assessore all’ambiente di Santa Croce sull’Arno Marco Baldacci, del tenente colonello Cecilia Tucci (comandante del reparto Carabinieri Biodiversità di Lucca) e di Vania Cima (comandante del reparto Carabinieri Biodiversità di Lucca), la brochure nella quale è inserito il programma promosso dalla Regione Toscana (Settore Tutela della Natura e del Mare).

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

rifiuti bientineseChi quella strada la percorre in auto, riesce a vedere soltanto il terribile spettacolo. Ma a passarci a piedi o in bicicletta si sente anche un odore acre.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

17992306 247604729037621 2159131882447343234 n 1

E' una triste storia di rifiuti quella che imperterrita, malgrado avvisaglie, segnalazioni e controlli di cittadini e non solo, si continua a consumare nell'ultimo tratto delle Cerbaie, dove la più remota frazione castelfranchese, Orentano, si affaccia sulla Bientinese. E' qui, infatti, che proprio questa mattina sono stati segnalati ancora riufiuti abbandonati, che si sono accumulati e aggiunti in parte a quelli già denunciati alcuni giorni fa proprio da IlCuoioindiretta.it.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Pagina 1 di 3

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466