Cuoio in Diretta

roberto salviniLa bufera si è scatenata nel giro di 24 ore. Tanto è trascorso tra quella frase infelice e il provvedimento. Ma la tempesta sono essere solo all'inizio. Il consigliere regionale della Lega Roberto Salvini è stato, infatti, sospeso. Nel suo intervento in commissione Turismo, il consigliere ieri 19 settembre ha sostanzialmente detto che è stato per lavoro a molte fiere in Europa e in Germania come in Olanda e Francia ha visto donne in vetrina. Quindi perché non in Italia?

Pubblicato in Politica

18d99cf8-3256-42d8-9811-8c93b6122cd5C'è il precedente di Leu. Poco tempo dopo quella crisi di coscienza, il Pd si trova di nuovo a contarsi. E dopo averlo fatto per non scegliere più Matteo Renzi, adesso lo fa per sceglierlo invece. E' difficile stare insieme in due anche quando si è promesso che sarà per sempre, figuriamoci se è facile stare insieme quando il limite è quasi tutto l'arco costituzionale che va dal centro a Sinistra e così quel Pd che per mesi si è ripetuto che doveva stare insieme e ripartire dalle basi, ora perde pezzi. O forse no, visto che Renzi ha garantito a Conte che ci sarà. Stai sereno, d'altra parte, è una frase che i pisani ben conoscono. Fatto è che la decisione del capitano Matteo - quello in rosso, non in verde - rischia di togliere il sonno a parecchi, che anche sul comprensorio del Cuoio dovranno decidere se prendere o lasciare. 

Pubblicato in Politica

pasqualino salvini"La Lega di Santa Croce sull'Arno e San Miniato il 15 sarà a Pontida per dimostrare al nostro leader che questo inciucio ci ha uniti ancora di più e che appoggiamo in pieno la strada intrapresa. Abbiamo già previsto per settembre dei gazebo ai mercati di Ponte a Egola e Santa Croce, nelle piazze e nei pressi dei supermercati. A ottobre invece andremo a Roma". Così Giovanni Pasqualino, commissario della Lega sul comprensorio del cuoio, salutail nuovo governo Pd, 5 stelle e Leu.

Pubblicato in Politica
Mercoledì, 04 Settembre 2019 18:31

Due “amici del Cuoio” nel governo Conte Bis

de micheli pieroniE' nato intorno alle 15,30. Nel governo Conte Bis, che giurerà domani 5 settembre, ci sono anche Paola De Micheli e Roberto Gualtieri, neoministri a Infrastrutture e Trasporti ed Economia e Finanze.

Pubblicato in Politica

8c9e550f-993f-4354-9b2a-03d635b4b1cc"Parlateci di Bibbiano". Cartelli con l'invito al Pd, come esplicitato dalla grafica, sono apparsi in centro a Santa Croce sull'Arno. Comparsi nella giornata di ieri 8 agosto, ce ne sono in corso Mazzini e nelle traverse, nella zona della scuola Carducci e del teatro. E, poi, a coprire la bacheca della sezione Anpi.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

Andrea MarinoAndrea Marino e Paolo Moretti collaboreranno con la giunta del comune di Montopoli Valdarno a supporto dell'azione amministrativa del sindaco Giovanni Capecchi. I due consiglieri eletti nel gruppo consiliare Democratici per Montopoli infatti, hanno ricevuto dal sindaco alcune deleghe important: al segretario del Pd locale Andrea Marino sono state assegnate le deleghe per immigrazione e integrazione e a Paolo Moretti quelle di politiche educative, scolastiche e ambientali.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

FOTO GRUPPO"Parlateci di Bibbiano". Questo lo striscione esposto al mercato settimanale dalla Lega di Ponte a Egola, alla presenza del commissario locale Giovanni Pasqualino, che ha fatto visita al gazebo del Carroccio.

Pubblicato in San Miniato

7640b40f-8c75-4749-bb47-d0e46d9328e0La città dei centomila abitanti. Sarà questo, la città policentrica del comprensorio del cuoio, il tema del dibattito di domani 23 luglio alla festa de L'Unità di San Miniato Basso.

Pubblicato in San Miniato

urna elettorale - seggio comunali Regionali 2020, manca meno di un anno ed iniziano le grandi manovre per la successione a Enrico Rossi, per due mandati governatore della Toscana. Quella del prossimo anno potrebbe essere una occasione importante per il centrodestra per scalfire cinquant’anni di governo di centrosinistra. La Lega, al traino della coalizione in questo momento, ci sta pensando ma a molti, nell’area, non piacerebbe l’atteggiamento da ‘cannibale’ del partito di Salvini, che rischia di fagocitare le altre forze politiche. E se Fratelli d’Italia sposa in pieno l’alleanza sovranista i dubbi vengono da quello che resta di Forza Italia. Nel partito di Berlusconi ormai sono chiare le due anime: quella incarnata dall’anziano leader, a vocazione ancora maggioritaria e quella del governatore della Liguria, Toti, sempre al limite fra la volontà di ‘conquistare’ il partito azzurro e quella di fondare un nuovo movimento. Passa tutta dalla soluzione di queste dinamiche il dibattito verso la scelta di un possibile candidato a governatore. Per ora siamo ancora ai veti incrociati: no alla Ceccardi, sindaco di Cascina ed europarlamentare, ma no anche a Mallegni, senatore di Forza Italia. Si lavora anche ad altri nomi, ovviamente, ma c’è forte scetticismo nella volontà di qualcuno di ‘pescare’ nella società civile. Le ultime volte, infatti, non ha davvero portato bene e questo è il momento di puntare proprio su un candidato politico.

Pubblicato in Politica

david-sassoliDavid Sassoli, eurodeputato toscano del Partito Democratico, eletto nella circoscrizione centro, è stato proclamato presidente del Parlamento Europeo.
Soddisfazione dal locale Pd dopo la nomina, ancora di un italiano dopo quella di Tajani nella scorsa consiliatura: "Si tratta di un grande successo del Partito Democratico e di una ottima notizia per il nostro territorio - dichiara il segretario del Pd di Pisa, Sonetti - A Sassoli mi lega un sentimento di amicizia e di stima che mi rende certo del fatto che gli europarlamentari hanno fatto la scelta migliore".

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 43

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466