Cuoio in Diretta

olivi"La commissione di gestione dell'Atc di Pisa est, seguendo la nostra linea e le nostre proposte elaborate e presentate negli anni scorsi attraverso un business plain, ha stanziato la somma necessaria, circa 8mila euro, per la realizzazione di 2 voliere cosiddette a cielo aperto, da dislocare sul territorio a caccia programmata del comune di San Miniato". Lo fa sapere il segretario della Federazione Italiana della Caccia Piero Taddeini.

Pubblicato in San Miniato

cacciatore palude"Il settore della caccia è in crisi e tutti insieme dobbiamo rilanciarlo e consolidarlo". Per questo, per aprire un approfondimento e un confronto anche con la presenza di esperti che potessero suggerire idee e proposte, l'Arci Caccia provinciale di Pisa in collaborazione con il Comitato Regionale della Toscana ha organizzato al circolo Arci de La Scala un importante convegno sulla gestione della fauna stanziale e degli istituti pubblici Zrc e Zrv.

Pubblicato in San Miniato

IMG-20170731-WA0001"Ci meraviglia questo chiamarci in causa, ultimamente, del candidato sindaco di San Miniato Simone Giglioli, che di venatorio sa ben poco e di cui conosciamo solo alcune affermazioni contro il cacciatore, fatte in occasione dell'apertura di una delle ultime stagioni venatorie". Commentando l'idea di un tavolo verde (Giglioli punta al tavolo verde per ambiente ed ecosistema), lo dicono Federcaccia, Confederazione Cacciatori Toscani e Associazione Regionale Cacciatori Toscani di San Miniato.

Pubblicato in San Miniato

Comitato Ponte a Egola 3Cacciatori, agricoltori e tartufai. Riuniti attorno a "un grande tavolo verde che tenga sotto controllo costante, in collaborazione con l'amministrazione comunale, il nostro territorio al fine di tutelare l'ambiente e tenere in equilibrio l'ecosistema". La proposta è di Simone Giglioli, candidato per il Centrosinistra a San Miniato, lanciata dal convegno che dell'Arcicaccia (Iniziativa Arcicaccia, Arct e Federcaccia: “Stumentalizzazione”).

Pubblicato in Politica

caccia 3Non è passata inosservata l'iniziativa promossa dal comune di San Miniato e dall'Arcicaccia sul tema della piccola selvaggina a del ripopolamento al grosso dei cacciatori del comune e dell'intera zona del Cuoio e tutto questo ha scatenato prima stupore e poi perplessità sulla neutralità politica di questo evento dedicato ai cacciatori.

Pubblicato in San Miniato

Blitz animalista nel padule di Fucecchio per liberare gli uccelli da richiamo durante una giornata di ccaccia 3accia. E' accaduto nella mattina di ieri domenica 13 gennaio. Secondo quanto verbalizzato dall'anziano cacciatore che si trovava nella parte pistoiese del Padule a Ponte Buggianese. Quattro persone a volto scoperto si sarebbero presentate a lui cominciando a intimidirlo mentre era appostato in un bosco ai confini del Padule.

Pubblicato in Cronaca

cacciatori"Il sindaco di Fucecchio che fa un appello contro un’ordinanza del Consiglio di Stato che riduce il periodo di caccia a certe specie di uccelli, tra le quali alcune in pericolo di estinzione, dà la misura di come la crisi ambientale sia affrontata da alcuni soggetti che ricoprono cariche istituzionali". Passa così all'attacco Legambiente Toscana.

Pubblicato in Fucecchio

cacciatore paludeChiusura anticipata della caccia per alcune specie di uccelli. La stabilisce un'ordinanza del Consiglio di Stato del 17 dicembre che ha tagliato il calendario venatorio della Toscana di circa 15 giornate rispetto a quanto previsto dalla legge regionale.

 

Pubblicato in Fucecchio

Foto-aeree-Monte-Serra-incendio-settembre-2018-8La situazione oggi e le previsioni per il futuro. Quello della caccia sul Monte pisano. Per parlarne e per ribadire il proprio impegno nelle faticose ore dell'incendio che ha mangiato ettari di bosco, giovedì 11 ottobre la Confederazione dei Cacciatori Toscani (Federcaccia Toscana, Anuu, Arct ed Eps) di Pisa organizza un'assemblea pubblica a San Giovanni alla Vena, nel comune di Vicopisano, con i sindaci dei comuni colpiti, i presidenti dei due Atc e i rappresentanti delle associazioni confederate. All'iniziativa, inoltre, sono stati invitati i consiglieri regionali eletti nella provincia di Pisa.

Pubblicato in Dalla provincia

cacciaSono stati più di 300 i cacciatori che hanno avuto un controllo e sono state comminate sanzioni amministrative per oltre 1.500 euro. Dal giorno della preapertura della caccia, lo scorso 1 settembre, tutte le undici stazioni dei Carabinieri Forestali presenti sul territorio della Provincia di Firenze hanno svolto servizi finalizzati al rispetto delle norme sull'esercizio venatorio, in particolare il divieto di utilizzo di richiami elettro-acustici, il rispetto della distanza di sicurezza di 100 metri dalle abitazioni, di 50 metri dalle strade pubbliche e di 150 dalle macchine agricole, con particolare attenzione alla direzione dello sparo, il rispetto degli orari di inizio e di fine della giornata venatoria, nonché dei confini delle aree dove la caccia è vietata dalle norme previste per i siti di interesse comunitario della Rete di tutela Natura 2000.

Pubblicato in Dalla provincia
Pagina 1 di 7

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466