Cuoio in Diretta

130af850-75b3-4d85-8011-e2bd863135beBen 3 coppie hanno festeggiato 70 anni insieme. In tutto, sono state 153 le coppie di San Miniato che hanno festeggiato un matrimonio lungo almeno 50 anni. 

Pubblicato in San Miniato

IMG-20151008-WA0002"Sostenere i servizi della prima infanzia significa sostenere in primo luogo le famiglie e in particolare le donne che possono avere la possibilità di tornare a lavorare con la tranquillità di avere il proprio figlio all'interno di un luogo pensato esclusivamente per lui". Ne è certa l'assessore alla pubblica istruzione di Fucecchio Emma Donnini, che annuncia contributi economici a sostegno delle famiglie con bambini che frequentano i nidi d'infanzia. La principale novità per l'anno educativo 2018-2019 riguarda la concessione di un contributo anche alle famiglie dei bambini che frequentano nidi privati accreditati.

Pubblicato in Fucecchio

foto tribunale firenzeOra dovrà sostenere il processo. Con l'accusa di tentato omicidio di un'intera famiglia - figli minori compresi - poiché, secondo le indagini, speronò l'auto sulla quale viaggiava rischiando di farla finire di sotto dal viadotto dell'Indiano in FiPiLi a Firenze dopo una lite per questioni di viabilità. Il Gup del tribunale di Firenze ha rinviato a giudizio l'uomo, 50 anni residente a Fucecchio con obbligo di dimora da ottobre scorso (Tentò di uccidere una famglia, obbligo di dimora a Fucecchio).

Pubblicato in Fucecchio

14618834 10207671173277286 1861879645 oUn intervento sanitario andato a buon fine. E il giorno dopo lo spavento arrivano i ringraziamenti della famiglia: "Vorrei fare un ringraziamento speciale - si legge nella lettera - ai soccorritori della Pubblica Assistenza Vita di Castelfranco di Sotto Marco, Vanessa e Aly e alla dottoressa Sara Micheli e all'infermiera Martina Cateni per la tempestività ricevuta per mio marito. Grazie a tutti da Antonietta e Mauro Moriti".

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

carabinieri fucecchio notteIl figlio, la sera prima, aveva minacciato di picchiare i genitori e di distruggere la casa se loro non gli avessero dato il denaro, tant'è che la coppia, terrorizzata, aveva preso le coperte, come già accaduto in passato ed era andata a dormire in macchina, lasciando la casa al figlio. Per questo, la mattina di ieri 19 aprile, i due erano terrorizzati all'idea di rientrare in quella casa di San Pierino di Fucecchio. Alla fine, i carabinieri della stazione di Fucecchio hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia il ragazzo di 29 anni, italiano e residente a Fucecchio.

Pubblicato in Cronaca

museo di fucecchio 1.jpgUn anno di appuntamenti e attività nei musei dell'Empolese Valdelsa per le persone con l'alzheimer e chi se ne prende cura. Collabora al progetto il museo Civico di Fucecchio, l'Rsa Le Vele (Fucecchio) e la biblioteca Indro Montanelli.

Pubblicato in Fucecchio

compagnia teatraleOgni famiglia ha i suoi segreti, alcuni di essi anche letali. E' questo il senso della cena con delitto 'Segreti velenosi' che si è svolta ieri sera venerdì 15 dicembre al circolo Arci Torre Giulia a San Romano. L'iniziativa è stata promossa dalla compagnia della Brettonica, che è sotto la pro loco di Montopoli in Val d'Arno, e da Slow Food. "Questa è stata la prima cena con delitto della nostra compagnia" a dirlo è Moia Bartoli, una delle dieci componenti della compagnia della Brettonica.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

MignolinaAl via al teatro Verdi di Santa Croce sull'Arno la rassegna dedicata alle famiglie Stasera pago io!, un progetto pensato dalla fondazione Toscana Spettacolo onlus in collaborazione con Giallo Mare Minimal Teatro. Con questo progetto sono i bambini, con 5 euro, a portare a teatro tutta la famiglia. Si paga attraverso fantassegni (denaro virtuale che non comporta nessuna spesa) giocando a scuola e nei centri commerciali: venerdì 3 novembre va in scena Mignolina che è il primo dei quattro appuntamenti.

Pubblicato in Cultura e Spettacoli
Giovedì, 12 Ottobre 2017 11:58

Coppie e famiglia, consultori al centro

IMG 20171007 121235 MediumAiuto alle coppie, crisi coniugali e validità del matrimonio. Se ne è parlato sabato (7 ottobre) al convento francescano di San Romano durante un convegno regionale promosso dal consultorio familiare diocesano A.Giani in collaborazione con la federazione regionale dei consultori di ispirazione cristiana. "L'occasione per promuovere una riflessione ecclesiale a più voci, l'ha data la recente riforma del processo di riconoscimento della nullità matrimoniale, promossa da Papa Francesco con il motu proprio Mitis Iudex Dominus Iesus promulgato nell'agosto del 2015, una riforma che mira essenzialmente a snellire e rendere più veloci le procedure canoniche di riconoscimento della nullità matrimoniale, a favorire il più possibile l'accesso anche a coloro sprovvisti di mezzi economici e ad aprire percorsi che mirino, oltre ad appurare la verità sul matrimonio, alla cura pastorale delle coppie che vivono la crisi della propria relazione", sono le parole del consultorio familiare A.Giani della diocesi di San Miniato.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno
Mercoledì, 11 Ottobre 2017 12:18

Beata Giuntini, buoni scuola per le famiglie

21270876 1821538078085667 522959357342736231 nSaranno 36 in totale le famiglie che potranno beneficiare del buono scuola per la frequenza alla scuola dell'infanzia "Beata Diana Giuntini" per tutto l'anno scolastico. "La scuola continua a rimanere una delle nostre priorità malgrado i continui tagli a cui siamo sottoposti. Il nostro Comune continua a dare sostegno al settore educativo, ottenuto attraverso l'adesione al bando regionale" annuncia la vicesindaco e assessore alle politiche scolastiche Manuela Del Grande.

Pubblicato in Santa Maria a Monte
Pagina 1 di 4

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466