skinKaroqcuoio

Cuoio in Diretta

firma436Dopo l'approvazione del consiglio della città metropolitana di Firenze (Strada di San Pierino, convenzione approvata in Consiglio), oggi 24 novembre è arrivata anche la firma. Ora, quindi, il progetto di messa in sicurezza della strada di San Pierino può partire. Il Comune di Fucecchio, per conto della Regione Toscana, adeguerà il progetto di fattibilità tecnico-economica già elaborato per quest'opera integrandolo con interventi necessari per venire incontro alle esigenze dei residenti e delle utenze deboli. Da parte sua la Regione verificherà la compatibilità dell'opera con i vincoli per l'uso del territorio e convocherà la conferenza dei servizi per l'approvazione dell'intervento.

Pubblicato in Fucecchio

sparatoriaUn borsone con dentro mole e dischi da taglio, adatti a smurare e aprire persino le casseforti. E' parte di quanto ieri 16 novembre, i carabinieri hanno rinvenuto nelle due auto abbandonate dai banditi in fuga (Furti tra Orentano e Pontedera, i carabinieri li intercettano ad Altopascio). L'auto, risultata rubata e con 4 persone a bordo, i carabinieri della stazione di Cascina l'avevano notata sulla Tosco romagnola: per poterla raggiungere hanno ingaggiato un inseguimento.

Pubblicato in Cronaca

6Ripristino del corpo stradale e della scarpata in frana e la sostituzione dei giunti sull'impalcato ferroviario. Gli interventi, che servono per mettere in sicurezza la strada regionale 436 Francesca, sono iniziati sul territorio comunale di San Miniato, opera della Provincia di Pisa e che avranno durata prevista di 30 giorni. I lavori sono già iniziati al confine con San Pierino, nel comune di Fucecchio. 

Pubblicato in San Miniato

ispettore lavoro"Mancano risorse e riconoscimenti". Per questo, domani venerdì 17 novembre, è previsto un presidio a Firenze dei dipendenti dell'ispettorato del lavoro, in stato d'agitazione. La mobilitazione nazionale è lanciata da Fp Cgil, Cisl Fp, UilPa, Unsa, Usb, Intesa e dal 13 novembre sono in atto forme di protesta da parte della settantina di dipendenti dell'Ispettorato Territoriale del lavoro di Firenze per, spiega il sindacato, "stop degli straordinari, stop delle verifiche in orari notturni o festivi, mancata disponibilità a usare la propria autovettura per effettuare sopralluoghi nelle aziende della provincia anticipando le spese per il carburante (pertanto il personale ispettivo effettuerà ispezioni solo con i mezzi pubblici e richiedendo l'anticipo di ogni spesa legata alla 'trasferta', con pesanti ripercussioni sull'effettivo controllo dell'intero territorio provinciale, considerato che non sarà possibile raggiungere in tempi ragionevoli le aziende ed i cantieri fuori dall'area strettamente urbana)". Una situazione già raccontata da IlCuoioindiretta.it (Sicurezza sul lavoro, allarme Cgil: controlli ogni 20 anni).

Pubblicato in Dalla provincia

da sinistra Prefetto Angela Pagliuca e Sindaco Simone Millozzi"Plauso per quanto messo in campo e impegno per serrare le fila" in questi termini si è espresso il Prefetto di Pisa, Angela Pagliuca, affrontando il tema della sicurezza nel territorio dell'Unione Valdera. L'occasione è stata offerta dall'incontro ad hoc tenutosi ieri, mercoledì 8 novembre, alla stessa sede dell'Unione dei Comuni, alla presenza del sindaco di Pontedera, Simone Millozzi, del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, del presidente dell'Unione Valdera, Lucia Ciampi, dei sindaci dell'Unione Valdera, dei presidenti di Confcommercio e Confesercenti locali e dei rappresentanti delle forze dell'ordine.

Pubblicato in Dalla provincia

Massimiliano Sonetti"Come mi è capitato di ribadire in più di un'occasione, non è possibile che una cittadina come Pontedera viva una situazione a livello di microcriminalità che porti all'insicurezza dei cittadini e di coloro che ogni giorno lavorano a stretto contatto con il pubblico, come i nostri commercianti, dunque la campagna di adesione all'appello e le risposte che hanno dato Prefetto e Sindaco, nelle loro rispettive funzioni, ci danno fiducia perché il fenomeno venga contrastato con decisione" sono le parole del segretario provinciale Pd Massimiliano Sonetti sul piano di controlli straordinario a Pontedera.

Pubblicato in Politica

RESTRINGIMENTI 07-11-2017Realizzati i restringimenti in viale Marconi a San Miniato Basso, in prossimità degli attraversamenti pedonali. "Troppe auto ad alta velocità, con questo intervento mettiamo in sicurezza i pedoni" annunciano il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini e l'assessore ai lavori Marzia Fattori.

Pubblicato in San Miniato

prefetto e millozziLa sicurezza partecipata è la soluzione proposta dal Prefetto di Pisa Angela Pagliuca per risolvere i problemi di ordine pubblico di Pontedera durante l'incontro di questo pomeriggio (8 novembre) con i sindaci della Valdera e di Pontedera.

Pubblicato in Dalla provincia

federico pieragoli'L'Emergenza sicurezza non è una percezione!' è questo il titolo del documento che Confcommercio Provincia di Pisa consegnerà al Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza indetto oggi pomeriggio alle 16,30 a Pontedera. La sicurezza è per l'associazione un tema assai sentito ed elenca alcune proposte concrete.

Pubblicato in Dalla provincia

federico pieragnoli direttore confcommercio pisaComunicare sicurezza a professionisti e a imprese, in un contesto come quello pisano in cui sono stati denunciati nell'ultimo anno quasi seimila infortuni. È questo il titolo del convegno in programma venerdì 10 novembre all'hotel san Ranieri di Pisa. Un incontro organizzato da ConfcommercioPisa e rivolto a imprenditori, esperti, professionisti, consulenti finalizzato ad approfondire gli aspetti pratici e normativi della sicurezza sui luoghi di lavoro.

Pubblicato in Dalla provincia

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466