Cuoio in Diretta

Amatrice1Sono stati consegnati al parroco di Amatrice, don Savino d'Amelio, i fondi raccolti dal movimento Shalom in favore dei terremotati (Shalom ad Amatrice con 6mila euro. E voglia di fare di più). Alla fine sono stati raccolti in tutto 8220 euro, che serviranno per le emergenze più immediate della popolazione. A prendere parte alla "spedizione" nella cittadina laziale, tra i volontari, c'era anche l'ingegnere Stefano Torre, di cui riportiamo di seguito la testimonianza del suo arrivo ad Amatrice. Insieme a lui, la "fotografia" impietosa della situazione direttamente dalle parole di don Savino.

Pubblicato in San Miniato

20161216 173445 2Anche la Pubblica Assistenza di Montopoli, insieme alle altre Pubbliche Assistenze della Toscana (qui Giocattoli per i bambini di Norcia, li raccoglie la Pa), promuove la raccolta di giochi da donare ai bambini di Norcia.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

cattedrale san miniatoL'appuntamento è fissato per sabato 17 dicembre, alle 21,15, quando la cattedrale di San Miniato ospiterà il tradizionale concerto di Natale organizzato dalla diocesi.

Pubblicato in San Miniato

amatrice-terremotoDon Andrea Cristiani, don Donato Agostinelli e altri volontari del Movimento Shalom sono pronti a partire per Amatrice. Venerdì 16 dicembre nel paese terremotato incontreranno don Savino D'Amelio della parrocchia di Amatrice per consegnargli di persona i contributi in denaro raccolti: più di 6mila euro.

Pubblicato in San Miniato

imageViolenta scossa di terremoto questa mattina, 9 dicembre intorno alle ore 8,21, in tutta l'area dell'appennino Tosco-Emiliano. L'epicentro, registrato dall'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ad una profondità di circa 8 km, è risultato essere in un comune della provincia di Reggio Emilia, Villa Minozzo, con un magnitudo di 4.0.

Pubblicato in Dalla provincia

terremoto 3La misericordia di Santa Croce sull'Arno Ha consegnato a Sant'Angelo in Pontano in provincia di Macerata coperte e generi alimentari per aiutare le popolazioni colpite dal sisma. Alle delegazione hanno preso parte il governatore Alessandro Marconcini, il dipendente Yuri Carmignani  e il volontario Meropini Paolo. Questa è la seconda volta che la Misericordia si reca nei luoghi del terremoto portando aiuti alle popolazioni, inoltre come da richiesta pervenuta dalla sala operativa nazionale della Protezione Civile, oggii il nostro volontario Marco Bertolini partirà alla volta delle zone terremotate dove si tratterrà per una settimana.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

amatriciana

Un'intera serata fra solidarietà e riflessione intorno alla sismicità del Belpaese alla Festa regionale autunnale de l'Unità domani sera, 18 novembre, a cominciare dai luoghi colpiti dagli ultimi terremoti di questi anni. Il luogo, come sempre, saranno i locali dell'ex frantoio al convento di San Francesco, che in occasione del mese della Mostra Mercato ospitano il ristorante “I giorni del tartufo”.

Pubblicato in Cultura e Spettacoli
Giovedì, 03 Novembre 2016 17:07

Trema la Toscana ma non è terremoto


MISSIONE AM 980Il boato e poi qualche secondo di scossa, avvertito ma non da tutti. Alle 17,08 i vetri di mezza toscana si sono mossi, da San Miniato fino a Santa Maria a Monte, a Pisa, in Lucchesia e persino a Massa. Con Castelfiorentino che non smette di tremare e Umbria e Marche a nervi tesi, la prima ipotesi (e anche la più facile) è stata che si trattasse di un terremoto. Invece, lo si è scoperto due ore dopo, a fare tutto quel rumore sono stati velivoli (NON quelli in foto) dell'Aeronautica in esercitazione. Nessuno sforamento del muro del suono, come per ore si è continuato a ripetere, ma una "rumorosa esercitazione". 

Pubblicato in Cronaca

terremotoNuova scossa di terremoto registrata dai sismografi a Castelfiorentino, nella tarda serata di ieri, intorno alle 00:08. L'evento sismico, di magnitudo 2 ml, registrato alla profondità di 9,1 km, ha avuto come epicentro ancora una volta la città, dopo i fatti della settimana scorsa.

Pubblicato in Dalla provincia

14102755 973903999380970 2758845148461040888 nSan Miniato raccoglie alimenti per cani e gatti delle zone terremotate di Umbria e Marche. Da domani 3 novembre e per una settimana, la raccolta è alla clinica veterinaria San Minianimal. Per aiutare gli animali, certo, ma in questo modo anche le persone che se ne possono occupare come vorrebbero. 

Pubblicato in San Miniato

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466