Cuoio in Diretta

Lavori di primavera, si parte da lungarno Pacinotti. Il punto

Vota questo articolo
(3 Voti)

image1Il Cuoio in Diretta lo aveva già detto già alcuni mesi fa, riportando la voce degli amministratori comunali di Montopoli (leggi qui), che da inizio legislatura aspettavano di poter fare questi lavori, ma adesso sembra essere proprio vero. Le buche di Lungarno Pacinotti hanno le ore contate. Tra pochi giorni, sul quella strada a San Romano partiranno i lavori di riasfaltatura, con un investimento di 95mila euro da parte del comune i lavori riguarderanno il tratto stradale che costeggia il fiume Arno a ovest della stazione ferroviaria.

"È un altro passo avanti - continua Capecchi - nel programma di interventi che l'amministrazione ha messo a punto ad inizio legislatura – spiega il sindaco Giovanni Capecchi – e che guarda alle frazioni con particolare attenzione. A questo intervento faranno seguito, in primavera, le riasfaltature, il rifacimento dei marciapiedi e la risistemazione dell'illuminazione pubblica in via Lavialla e la riqualificazione di via Cavour. Tutti questi lavori fanno parte di una strategia di ampio respiro che, già a partire dal 2014, ha interessato da vicino San Romano. Ad esempio, l'opera di miglioramento energetico di lungarno Guicciardini, Lungarno Pacinotti e piazza Umberto Terracini. Inoltre, sempre nell’area della Stazione, sono state installate le telecamere di sorveglianza nella zona antistante e retrostante.
In sostanza vari lavori fatti anche negli anni passati che snocciola l'assessore ai lavori pubblici Alessandro Varallo: "Sono tutti interventi necessari, che si sono concentrati su un'area strategica per il territorio comunale, dove l'intensità del traffico è elevata e la viabilità dev'essere costantemente monitorata. Complessivamente, per i lavori nella frazione, il Comune ha investito negli anni oltre 650mila euro (vedi tabella allegata in basso).
Tornado al presente poi  spiegano i due amministratori pubblii di Montopoli: "A questo lotto di lavori portati a termine se ne aggiungeranno, in seguito, anche altri. In ordine cronologico, ci sarà l'installazione tra febbraio e marzo dell'attraversamento pedonale sicuro all'altezza dell'hotel Stazione. In secondo luogo, la realizzazione della ciclopista sull'Arno, che coinvolgerà direttamente le casse comunali per un importo di circa 90mila euro. Già da tempo l'amministrazione ha previsto quest'opera, – conclude Varallo – che potrà contare anche su contributi provenienti da fondi europei per circa 360mila euro".

 

Ultima modifica il Venerdì, 01 Febbraio 2019 23:00

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466