Cuoio in Diretta

Città di Montopoli in Valdarno, sabato emblemi e titolo

Vota questo articolo
(1 Vota)

MontopoliinValdArno2Sarà il prefetto di Pisa Giuseppe Castaldo a "nominare" Montopoli in Valdarno città. Lo farà conferendo il titolo, ma anche i nuovi stemmi, gonfalone e bandiera con una cerimonia che sabato 16 marzo alle 11,30 sarà nella sala del consiglio comunale. "E' bene chiarire - spiega il sindaco Giovanni Capecchi - che il riconoscimento non significa la concessione di maggiori poteri amministrativi e politici ma il conferimento di un attributo onorifico, legato alla nobiltà, al prestigio e al valore sociale della sua storia e della sua presenza in un territorio".

Alla cerimonia sarà presente anche Michele Fiaschi, esperto di Araldica. "Il titolo di città di cui Montopoli in Val d'Arno potrà ufficialmente fregiarsi – spiega il sindaco - onora non solo le sue bellezze artistiche e naturali, non solo le sue produzioni agricole, artigianali, le sue aziende ma un qualcosa di più complesso e articolato: qui si ha ancora la possibilità di vivere a misura d'uomo, pur essendo felicemente inseriti in uno dei più importanti distretti artigianali e industriali della Regione, la qualità della vita è elevata, il tessuto sociale è vivace e fervente, ogni pietra trasuda secoli di storia ed ogni scorcio della campagna è una narrazione congiunta di bellezza della natura e di sapiente lavoro dell'uomo".
Il conferimento dei nuovi emblemi araldici legati al titolo di Città rappresenta un atto ufficiale di riconoscimento della rilevanza del Comune. L'attuale normativa prevede infatti che il titolo di città possa essere concesso "ai comuni insigni per ricordi, monumenti storici e per l'attuale importanza".
I Comuni insigniti del titolo di città recano negli emblemi araldici una corona turrita, formata da un cerchio d'oro aperto da otto pusterle (anziché le quattro dei Comuni non insigniti di tale titolo), oltre ad altre diverse e specifiche caratteristiche.

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466