Cuoio in Diretta

Squarcini presenta la lista: “Ce la metterò tutta”

Vota questo articolo
(9 Voti)

WhatsApp Image 2019-04-13 at 17.12.49È una squadra variegata quella che la Lega di Montopoli mette in campo, a fianco della candidata a sindaco Silvia Squarcini, per strappare il Comune al Pd. Una squadra presentata ufficialmente questo pomeriggio (13 aprile), in occasione dell'inaugurazione del comitato elettorale di via Nazionale a Capanne, alla quale sono intervenuti i vertici provinciali della Lega e di Fratelli d'Italia, i cui simboli compaiono l'uno a fianco all'altro nel manifesto elettorale della lista.

Non ci sarà, invece, il simbolo di Forza Italia, i cui esponenti locali si sono schierati con il "Centrodestra per Montopoli" del dottor Massimo Tesi. "In questi giorni ho letto falsità e nefandezze", ha detto l'onorevole leghista Edoardo Ziello, replicando alle parole della vicesindaco di Santa Maria a Monte Manuela Del Grande, intervenuta ieri sera, a San Romano, all'inaugurazione del comitato elettorale di Tesi (leggi qui). "Noi siamo l'unica lista di centrodestra – ha detto Ziello – l'unica vera alternativa che manderà a casa Capecchi. Dispiace che un amministratore di centrodestra di un Comune vicino a Montopoli si presti ad un gioco che fa l'interesse del Pd. È un comportamento folle. E viene da pensare che dietro ci sia una manovra del centrosinistra. Perché anche noi siamo stati contattati da persone di quell'area, ma abbiamo risposto che scendiamo a patti solo con i cittadini di Montopoli". Da qui l'appello a sostenere Squarcini, scelta e voluta dalla Lega per portare un volto nuovo nel campo della politica montopolese.
"Vi prometto che ce la metterà tutta per risolvere i problemi del nostro Comune – ha detto la candidata a sindaco -, a partire dai temi della sicurezza e del degrado. Alcuni ci dicono che facciamo solo propaganda, ma in realtà anche in questo Comune esistono aree abbandonate come la stazione di San Romano dove spaccio e prostituzione sono la prassi quotidiana. Solo la Lega può dare una risposta a questi problemi. Al secondo punto del nostro programma vengono le scuole, ormai ridotte in un totale stato d'incuria, così come le strutture sportive".
Squarcini è passata quindi a presentare uno ad uno i 15 candidati che correranno con lei alle prossime amministrative: in tutto 8 uomini e 7 donne, di cui almeno uno residente (o originario) in ciascuna delle 5 frazioni che compongono il Comune, anche se con una leggera preponderanza di candidati capannesi.

Francesco Salucci, 64 anni, di Capanne, analista programmatore in pensione. 
Massimiliano Gronchi, 52 anni, residente a Palaia ma originario di Capanne, direttore bancario. 
Stefano Fogli, 33 anni , residente a Castelfranco e originario di Montopoli, collaboratore legale. 
Cristiano Bertagni, 29 anni, di Montopoli, macellaio. 
Massimiliano Mozzo, 33 anni, di Montopoli, fotogiornalista. 
Giada Biotti, 22 anni, di San Romano, receptionist commerciale. 
Lara Reali, 50 anni, di Marti, casalinga e coordinatrice della consulta di Capanne. 
Silvia Posarelli, 44 anni, di Casteldelbosco, impiegata. 
Vanessa  Divito, 34 anni, di San Romano, artigiana, titolare di una ditta di autotrasporto. 
Francesco Auletta, 51 anni, di Capanne, impiegato tecnico. 
Paula Tancredi, 59 anni, di Capanne, impiegata. 
Nadia Zara, 47 anni, di Marti, direttore di ufficio postale. 
Mario Ferrucci, 54 anni, di Capanne, insegnante. 
Stefania Miscoria, 52 anni, di Montopoli, parrucchiera. 
Tiziano Del Bene, 42 anni, di Capanne, commerciante.

Giacomo Pelfer 

 

Ultima modifica il Sabato, 13 Aprile 2019 19:30

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466