Cuoio in Diretta

Avis Montopoli festeggia i super donatori, Daniela è a 200

Vota questo articolo
(1 Vota)

DANIELA FABBRO ALLA SUA 200 DONAZIONE INSIEME AL V.P. REG.LE AVIS LUCIANO FRANCHI E LA SEGRETARI REG.LE ISA MANCINIDaniela Fabbro è stata festeggiata per la donazione numero 200. Ma sono tanti i super donatori che hanno avuto un'attenzione speciale nella 30esima Festa del Donatore Avis di Montopoli Valdarno. Una decina, inoltre, i nuovi arrivati di recente.

"E' stata - racconta Avis - una edizione impegnativa in quanto ricca di iniziative e ostacolata anche dal brutto tempo ma è stata comunque una festa riuscita e sottolineata in questo dal numeroso pubblico presente anche da altre province della Toscana. Positiva anche la risposta ai nostri appelli alla donazione dal momento che ad oggi sono una decina i nuovi donatori iscritti. Un momento di particolare importanza per la nostra Associazione è comunque stata la premiazione dei donatori". Presenti, tra gli altri, alcuni dirigenti regionali Avis tra cui Luciano Franchi vice presidente vicario, Isa Mancini segretaria e Donata Marangio coordinatrice.
Tra i premiati ci sono Alessandro Nesti premiato con distintivo in oro per le sue 54 donazioni, Gino Barsotti premiato con distintivo in oro e rubino per le sue 79 donazioni e infine c'è stata la consegna di una targa a Daniela Fabbro per il raggiungimento della sua 200esima donazione effettuata propri alla vigilia della festa. Tutto il consiglio e la comunità Avis "hanno voluto rendere omaggio a Daniela per questo prestigioso e grandissimo traguardo che la rende un esempio vivido per tutti. Questa la motivazione: A Daniela, in occasione della sua 200esima donazione, che con il suo esempio ci ha dimostrato che è 'agire ogni giorno della vita', a fare la differenza... grazie di cuore da tutta la comunità avisina'. Daniela è ancora oggi una donatrice assidua: dona in particolar modo il plasma e, da qualche anno a questa parte, lo fa quasi tutti i mesi. Un esempio indiscutibile per tutti: donatori e non... A dimostrazione che il tempo per donare se si vuole si trova, che donare fa bene e soprattutto agli altri ma anche a se stessi e che se si adotta un sano stile di vita si può donare a lungo". Perché Daniela ha iniziato a donare nel 1975 per la prima volta e lo ha fatto a bordo di un'autoemoteca Avis a Pisa per poi iniziare a donare con regolarità nel 1987, quando si è iscritta alla sezione comunale di Montopoli dove, dopo poco tempo, è entrata a far parte come consigliera e dove attualmente ricopre il ruolo di segretaria. 

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466