skintartufesta2019

Cuoio in Diretta

carabinieri gazzellaLa prassi è sempre la stessa. A essere derubato, questa volta, è stato un uomo di 70 anni di Vinci.

Pubblicato in Cronaca
Lunedì, 25 Luglio 2016 13:08

Giornata senza acqua in alcune vie

operai-acque-spaGiovedì 28 luglio dalle 8,30 alle 18 verrà interrotta l'erogazione idrica nelle vie Del Bruno, Maffei e strade private attestanti di Santa Maria a Monte.

Pubblicato in Santa Maria a Monte
Martedì, 19 Luglio 2016 15:40

Interruzione idrica a Ponte a Elsa

operai-acque-spaInterruzione idrica in corso a Ponte a Elsa, Brusciana, Fontanella, Sant'Andrea, Molin Nuovo, Terrafino e Pianezzoli.

Pubblicato in San Miniato

acquespaLo sportello Acque di Pontedera per le pratiche commerciali in via Tosco romagnola resterà chiuso giovedì 7 luglio per consentire al personale di partecipare a un corso di aggiornamento. E i punto Acque di Pisa ed Empoli cambiano orario per l'estate. 

Pubblicato in Dalla provincia

IMG 3194Ad aggiudicarsi i buoni acquisto per materiali didattici sono state le classi III A, III C, IV B, V A e V B della scuola primaria La Pira di Porcari, le classi III e IV della scuola primaria di Galleno e la I A della scuola secondaria di primo grado Buonarroti di Ponte A Egola.

Pubblicato in San Miniato

20160316101650Il tubone, il costo dell'acqua agli utenti (destinato ad aumentare), le infrastrutture della rete idrica sul territorio, gli investimenti per il futuro del Comprensorio, la questione delle condutture in amianto e l'impossibilità di sostituirle. Sono alcuni dei i temi affrontati in un'intervista del Cuoioindiretta.it, realizzata proprio nella sede operativa di Acque Spa al centro direzionale Fermi di Ospedaletto con il presidente della società, Giuseppe Sardu, da anni alla guida della Partecipata.

Pubblicato in in Azienda
Sabato, 19 Marzo 2016 11:19

Guasto a Orentano, due ore senza acqua

11868738 10203437225650132 1225456957 nUn guasto all'acquedotto di Orentano lascerà i rubinetti a secco per circa due ore. Gli operai di Acque Spa sono già al lavoro.

(notizia in aggiornamento)

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

tubi amianto"Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire". I Cinque Stelle di Santa Croce commentano così l'ultima discussione di consiglio sul caso delle condutture in cemento-amianto. Consiglio nel quale arriva in discussione una mozione presentata dagli stessi Cinque Stelle, nella quale si chiedeva una mappatura puntuale di tutti i 31 chilometri di condutture in amianto, la richiesta ad Acque di un piano di dismissione e l'avvio di un programma di controlli periodici da parte del gestore e dell'Autorità idrica toscana. Una mozione bocciata dalla giunta e dalla maggioranza Pd, come già avvenuto del resto con una precedente interpellanza dello scorso settembre.

Pubblicato in Politica

tubi amianto

Prime risposte dagli enti sul fronte delle fibre d'amianto nelle acque a Santa Croce sull'Arno. A sollecitarle in vista di una petizione con raccolta firme di prossimo avvio su tutto il Comprensorio è l'Unione Inquilini. Il sindacato guidato dall'avvocato Luca Scarselli vuole vederci chiaro dopo le analisi dell'Ati rese pubbliche mesi fa, dalle quali il comune di Santa Croce emerse come secondo comune in Toscana per quantità di fibre d'amianto nelle acque.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

Cali di pressione e interruzioni idriche a Treggiaia. Il disagio nella frazione di Pontedera si sta verificando a causa di un problema al deposito di Acque Spa. Gli addetti di Acque sono subito intervenuti per superare la criticità. Il ritorno alla normalità dovrebbe essere previsto, salvo circostanze diverse, intorno alle 16,30.

Pubblicato in Dalla provincia

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466