skintartufesta2019

Cuoio in Diretta

ediliziaCi sono 20 alloggi a Castelfranco di Sotto e 13 a Fucecchio. Sono tra i 108 alloggi venduti da privati che entreranno a far parte del patrimonio Erp regionale grazie a un finanziamento regionale di circa 14 milioni di euro riservato ai comuni toscani per far fronte all'emergenza abitativa attraverso l'acquisto di alloggi finiti ma ancora invenduti. Quelle di Castelfranco e Fucecchio sono tra le 10 proposte d'acquisto ammesse a finanziamento tra le 24 ricevute.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

municipio montopoliLo ha già fatto il comune di Castelfranco di Sotto (Case popolari a Castelfranco, il Comune cerca immobili). Ora anche quello di Montopoli Valdarno cerca immobili per dare risposte all'emergenza casa. Il bando per acquisire alloggi esistenti e invenduti da trasformare in appartamenti Erp scadrà il 12 luglio: entro quella data, gli interessati dovranno inviare la propria offerta con la documentazione necessaria.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

case-popolariVia libera dalla Regione per ristrutturazioni ed interventi su case popolari nel pisano per un totale di oltre due milioni di euro. Tra i progetti che hanno ricevuto i fondi regionali ce ne è uno che prevede la realizzazione di 4 alloggi in via Bixio a San Miniato Basso. Un'opera che ha conquistato 50mila euro di contributo. La giunta regionale toscana ha approvato ieri una delibera, presentata dall'assessore regionale alla casa Vincenzo Ceccarelli, che autorizza il re-investimento per interventi di manutenzione di 2.060.750 euro che il Lode di Pisa ha ricavato dalla gestione del proprio patrimonio immobiliare e dalla vendita di alcuni alloggi nel periodo 2015/16.

Pubblicato in San Miniato
Venerdì, 19 Gennaio 2018 16:26

Politiche abitative, nuovi alloggi a Fucecchio

Comune Fcecchio1Politiche abitative nell'Empolese Valdelsa, rinasce il comitato di indirizzo per volontà dell'Unione dei comuni e delle parti sociali. Ieri (18 gennaio) alla sede di Publicasa, la società che gestisce gli alloggi di edilizia popolare nell'Empolese Valdelsa, il sindaco delegato alle politiche abitative dell'Unione e i rappresentanti delle associazioni sindacali, in particolare Franco Belli del Sunia e Sergio Luschi della Cgil, hanno presenziato alla riunione del comitato in un incontro finalizzato ad approfondire le politiche inerenti il comparto abitativo del terriorio. A Fucecchio sono previsti sedici nuovi alloggi, tra nuove costruzioni e recupero di edifici, quattro nuovi alloggi da destinare all'emergenza abitativa, per un totale di circa 200 alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Pubblicato in Fucecchio

municipio

Al via il bando per gli alloggi popolari nel comune di Santa Croce. L'amministrazione ha infatti emesso il bando per la formazione della nuova graduatoria di assegnazione in locazione semplice degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica che si renderanno disponibili nel comune. Tale bando è in pubblicazione sul sito del comune e avrà ampia diffusione sul territorio per tutto il periodo previsto per legge.
Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

Le domande per la casa popolare si possono presentare fino al 12 gennaio. E' aperto il bando per l'assegnazione in locazione semplice degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica a San Miniato. Possono presentare la domanda i residenti o con attività lavorativa nel comune, chi ha un Isee non superiore a 16.500 euro, chi non è titolare di diritti di proprietà, uso, usufrutto o abitazione su alloggi in Italia o all'estero, chi non è titolare di proprietà di beni mobili (auto, moto e altro) per un valore superiore a 25mila euro e coloro che non risultano destinatari di provvedimenti di decadenza da alloggi Erp.

Pubblicato in San Miniato

Marco Checchi

Bando delle case popolari al via anche a Pontera, dal 31 ottobre al 31 dicembre. Una piazza importante, di oltre 800 alloggi, che si apre nuovamente alla gara per la costituzione di una nuova graduatoria, dopi i bandi del 2010, del 2012 e la successiva modifica della legge nazionale, che ha fatto slittare l'ultimo.

Pubblicato in Dalla provincia

centro storico panorama2Il comune di Montopoli ha pubblicato il nuovo bando per l'assegnazione degli alloggi popolari. Un bando con tante novità quello di quest'anno, che recepisce la legge regionale 41 del 2015, introducendo come condizione anche la residenza stabile in Toscana da almeno 5 anni, prevedendo come elementi premianti ai fini della graduatoria la presenza di anziani e disabili.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

gruppo2"Senza regole precise, un'opportunità che dovrebbe essere 'per tutti' rischia di diventare 'per nessuno', o meglio di restare appannaggio solo dei più furbi". Il gruppo di 'Ricostruiamo Santa Croce e Staffoli' commenta la bocciatura della mozione, presentata lunedì in consiglio comunale, per la revisione del regolamento di accesso alle graduatorie per le case popolari.

Pubblicato in Politica

municipio"La domanda di ammissione deve essere aperta a tutti, senza preclusioni, anche perché questa non conferisce alcun diritto. Soltanto in fase di assegnazione del bene l'amministrazione procede alla verifica dei requisiti necessari". A dirlo è il sindaco di Santa Croce Giulia Deidda, che nel consiglio comunale di ieri, 17 ottobre, ha rigettato così la mozione di 'Ricostruiamo Santa Croce e Staffoli' sull'assegnazione delle case popolari, definendo di fatto "inapplicabile" la proposta avanzata dal gruppo di apposizione.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Pagina 1 di 2

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466