Cuoio in Diretta

Voto stemmi2"Ho deciso di farmi da parte, per andare fino infondo a livello legale senza mettere in mezzo l'associazione che in questa storia è solo parte lesa". A parlare è Francesco Centi, il responsabile dell'Associazione barrocciai capannesi che domenica racconta di aver incontrato il sedicente vigile che è riuscito a sabotare il primo Palio dei barrocci di Capanne.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

IMG 0419Furto con scasso nella notte al circolo Arci "Cinque Case" di Santa Maria a Monte. A scoprire il colpo la barista che, questa mattina, era incaricata di aprire l'esercizio. 

Pubblicato in Santa Maria a Monte

carabnieripostobEra stato colpito da foglio di via obbligatorio. Ma un 27enne, di origine brasiliana è stato trovato in via Mascagni, a Pisa, peraltro in possesso di un coltello, come emerso dalla perquisizione personale. Nel corso del controllo, poi, ha anche opposto resistenza ai carabinieri. Per questo il giovane è stato denunciato per l'inosservanza del foglio di via obbligatorio, resistenza a pubblico ufficiale e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Pubblicato in Cronaca
Venerdì, 08 Febbraio 2019 11:55

Sorpreso a spacciare: in manette

carabinierigazzellaSorpreso a spacciare in via Buonarroti a Pisa, in manette. L'uomo, un giovane di origine tunisina, è caduto nella rete dei controlli del comando compagnia dei carabinieri, insieme al personale della compagnia intervento speciale del battaglione Toscana.

Pubblicato in Cronaca

carabinieri generica2 controllo stradale piantone pattuglia 2018 05 15   5Undici lavoratori al nero su 27. E' quanto hanno scoperto in un blitz in un laboratorio di scarpe di San Miniato i carabinieri che hanno agito insieme al nucleo ispettorato del lavoro. Nel corso del controllo è stato anche accertato che due lavoratori erano anche sprovvisti di permesso di soggiorno per lavoro subordinato, motivo per cui il  legale rappresentante della società  è stato denunciato all’autorità giudiziaria per impiego di manodopera non regolare.

Pubblicato in Cronaca

cc san miniatoI carabinieri dell'equipaggio del radiomobile di San Miniato lo ha sorpreso con un tirapugni in ferro.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

17b4366c-2c48-48e4-b051-6185ec20f9a5I danni al veicolo e le offese verso l'autista non sono passati inosservati. Ora i giovani studenti che nella mattinata di ieri martedì 2 ottobre hanno causato danni gravi a un pullman della Sequi all'uscita delle lezioni dall'istituto tecnico Cattaneo di San Miniato e che hanno preso a male parole l'autista (Pugni contro il bus fino a rompere il vetro, interviene la Municipale) risponderanno alla giustizia dello Stato italiano e poi a quella scolastica: nessuno è disposto a lasciar correre né la scuola né la compagnia di trasporti. (Foto di repertorio)

Pubblicato in San Miniato
poliziacittaFurto all'Ovs di Corso Italia nel tardo pomeriggio di ieri (30 maggio). A intervenire sul posto, dopo che l'autore era stato individuato dagli addetti alla vigilanza del locale, che lo avevano inseguito ed avevano avuto con lui una breve collutazione prima della fuga, gli agenti delle volanti. I poliziotti, grazie alle descrizioni fornite, hanno poi individuato in zona stazione l'autore del furto, un 50enne di origine tunisina domiciliato a Viareggio che aveva l'obbligo di dimora a Pisa, perché responsabile di altri reati contro il patrimonio. L'uomo, H.I. le sue iniziali, è stato denunciato per il furto e la merce asportata è stata riconsegnata al negozio.
Pubblicato in Cronaca

carabinieri pattugliaSono stati controllati ieri sera 11 maggio in via Dante a Fucecchio, intorno alle 18,30. Erano a bordo di una Renault Megane e, quando i carabinieri li hanno fermati, sono apparsi subito agitati. In auto, in affetti, avevano due coltelli: uno era nascosto nel portaoggetti vicino alla leva del cambio e nella piena disponibilità del conducente, mentre un altro coltello, molto affinato tipo bisturi, è stato trovato nelle tasche dell'altro. Nei guai, quindi, sono finiti due delle tre persone: l'autista, 43 anni e l'altro di 35. I due, già noti e domiciliati a Pisa, sono stati denunciati dai carabinieri della stazione di Fucecchio per porto ingiustificato di armi e oggetti atti ad offendere e le armi sequestrate.

Pubblicato in Cronaca

poliziacittaRuba da Benetton, ma viene individuato e denunciato. E' successo nel pomeriggio di ieri (4 maggio) quando una pattuglia del reparto prevenzione crimine Toscana ha fermato un uomo che si aggirava con fare furtivo in corso l'Italia. L'uomo alla vista degli agenti ha tentato la fuga ma è stato subito bloccato dai poliziotti che, a seguito di una breve colluttazione, lo hanno immobilizzato e sottoposto a perquisizione.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 4

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466