Cuoio in Diretta

113ffd7b-0e91-4e04-87e8-501f24602c4eDopo anni di attese e disagi sembrava che qualcosa, alla fine, potesse davvero cambiare. Non sarebbe stata certo la panacea di tutti i mali, ma almeno si sarebbero evitati alcuni dei problemi più evidenti, come la lunghe file di mezzi pesanti lungo la provinciale e il rumore perenne che toglie il sonno a chi vive di fronte al magazzino. È un misto di rabbia e rassegnazione, invece, quello che si respira tra i residenti di via Romanina a Capanne, a pochi passi dal polo logistico di Conad del Tirreno. È di pochi giorni fa, infatti, la decisione dell'azienda di dire addio al progetto di ampliamento nel terreno ad est dell'attuale della struttura (Conad, salta l'ampliamento a est ).

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

foto2Un grosso incendio è divampato questa notte (5 ottobre) all'interno di un magazzino dell'ex mobilificio Ferretti, in via Reggina a Capannoli.

Pubblicato in Dalla provincia

b03a2888-7a71-4cb3-ad96-2e52f218a9c5È un consiglio comunale decisamente sui generis quello andato in scena ieri sera (26 giugno) a Montopoli. Un consiglio durato poco meno di un'oretta, concluso tra le proteste del consigliere Damiano Carli e l'indignazione evidente del sindaco Giovanni Capecchi. All'ordine del giorno, infatti, arrivava un punto, (condiviso da Progetto Insieme e dal movimento Cinque Stelle) che chiedeva di discutere 5 differenti argomenti dell'attualità montopolese, tra i quali anche il caso del magazzino Conad e la situazione interna alla maggioranza. Un punto sul quale il gruppo dei Democratici per Montopoli hanno presentato una pregiudiziale, parlando di "un abuso" che rischierebbe di "bloccare l'attività del consiglio". Da qui l'espunzione del punto che ha scatenato la rabbia di Damiano Carli. Il capogruppo di Progetto Insieme, al termine del consiglio, ha quindi annunciato la presentazione di un corposo esposto sul caso Conad, "per interrogare le autorità competenti – ha annunciato – sulla bontà e sulla regolarità del nuovo magazzino".

Pubblicato in Politica

cddf6f96-c443-4bf7-9727-5f869eceb088Proseguono i lavori per potenziare il magazzino Conad nella zona industriale di Fontanelle. Dopo la nuova 'torre' logistica, interamente automatizzata, realizzata lungo il fianco sinistro del magazzino esistente, Conad del Tirreno ha dato avvio dalla scorsa settimana ad un nuovo intervento al di là della provinciale Romanina, all'interno di un terreno acquisito da tempo.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

magazzino conad2"Un progetto che non porterà alcun vantaggio alla comunità montopolese". Parola di Jonathan Rimicci, ex consigliere comunale Pd, ora confluito in Articolo1-Mdp, che boccia così il progetto di ampliamento del centro logistico di Conad del Tirreno nella zona di Fontanelle. Una questione che da mesi tiene vivo il dibattito nella maggioranza montopolese e sulla quale Rimicci, a maggior ragione dopo l'uscita dalle file democratiche, non fa mistero di nutrire più di qualche dubbio.

Pubblicato in Politica

magazzino conad2L'ampliamento del magazzino Conad di Fontanelle continua ad agitare le acque del Pd di Montopoli. A riaccendere il  caso è il comunicato diffuso ieri (22 settembre) dei democratici montopolesi in risposta ai consiglieri del movimento Cinque Stelle. Consiglieri che venerdì mattina avevano presentato un esposto alla Corte dei Conti per presunto danno erariale (leggi qui Conad, esposto alla Corte dei Conti per danno erariale). Da qui la risposta, che sembra tuttavia aver scontentato sia una fetta del partito sia la stessa giunta comunale, sindaco Capecchi in primis.

Pubblicato in Politica

progetto conad montopoli tagliatoL'accusa è quella di aver negato alle casse comunali una bella fetta di oneri di urbanizzazione. Una somma che, secondo i consiglieri Cinque Stelle di Montopoli, sarebbe dovuta arrivare con i lavori di ampliamento del magazzino Conad di Fontanelle, se la nuova costruzione non fosse stata considerata come un semplice "volume tecnico". Nasce da qui l'esposto alla Corte dei Conti che i consiglieri pentastellati hanno recapitato questa mattina, 16 settembre, con l'accusa di danno erariale per le finanze municipali.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

IMG 0010A fare notizia erano soprattutto i tanti vuoti nei banchi della maggioranza. A partire dal vicesindaco Linda Vanni e dall'assessore Cristina Scali, insieme ad alcuni consiglieri tra cui la capogruppo Chiara Cristiani e il segretario Fabio Bartoli, con altri esponenti della giunta in continuo via vai fuori e dentro la sala consiliare. Unica assenza giustificata quella di Moira Moscillo. Un consiglio a ranghi ridotti, insomma, quello che ieri pomeriggio, 29 aprile, ha portato in discussione la delicata questione Conad, attraverso due interrogazioni presentate da Progetto Insieme e movimento Cinque Stelle.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

magazzino conadLa domanda di fondo è la seguente: è legittimo considerare una struttura da 50mila metri cubi, alta la bellezza di 27 metri, come un semplice "volume tecnico", al pari di una cabina elettrica o di vano scale esterno? Non è una domanda di poco conto, soprattutto se tra una risposta e l'altra corrono centinaia di migliaia di euro di differenza. Ed è questa, infatti, la domanda che ha riacceso i malumori del Pd di Montopoli nei confronti del sindaco Giovanni Capecchi, spingendo anche l'ex sindaco Alessandra Vivaldi ad intervenire (leggi qui Ampliamento Conad, l'ex sindaco bacchetta Capecchi).

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

image81tagliataL'aspetto che mette tutti d'accordo sono gli errori del passato: i tanti difetti di un polo logistico realizzato a suo tempo, evidentemente, con troppa superficialità, come evidenziato anche dal nuovo dirigente all'urbanistica Fausto Condello. Nelle intenzioni dell'amministrazione, però, l'idea è quella di sfruttare il progetto di ampliamento presentato da Conad per risolvere alcune criticità, a vantaggio della viabilità e in generale dell'intera area industriale di Fontanelle.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno
Pagina 1 di 2

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466