Cuoio in Diretta

Da edifici agricoli a case, doppia riqualificazione a Montopoli

Vota questo articolo
(2 Voti)

Podere ColombaioDa storici edifici agricoli saranno trasformati in strutture moderne a uso residenziale. E' l'intervento di recupero che riguarda due immobili situati nelle zone rurali di Montopoli: uno a Cogliano e l'altro in via Belvedere, che cambieranno presto volto. Entro la fine di giugno arriverà l'approvazione in consiglio comunale. "Sono due strutture ormai fatiscenti, che presto verranno riqualificate", ha detto il sindaco Giovanni Capecchi.

L'edificio che si trova a Cogliano, un immobile abbastanza piccolo di circa 120 metri quadrati realizzato con mattoni d'Arno agli inizi del Novecento a scopo agricolo, verrà abbattuto, per dare vita a un nuovo immobile: si sposterà di 50 metri rispetto a dove si trova ora, in posizione più idonea, e l'area verrà catalogata come verde privato.
L'altro edificio si trova in via Belvedere, all'Angelica: si tratta di un edificio degradato, non ancora frananto ma poco ci manca. Un immobile grande, circa 390 metri quadrati, che rappresenta tuttavia una testimonianza storica: l'impianto risale a fine Ottocento, molto datato dunque, e col tempo ha subito alcune ristrutturazioni. Ma mai definitive. E ora c'è bisogno di dare davvero un volto nuovo alla struttura e il Comune ha ritenuto di costruire un edificio nuovo, uguale e sempre nello stesso punto. Entrambi gli immobili recuperati sono a destinazione residenziale: gli interventi sono a totale carico dei privati, che pagano gli oneri di urbanizzazione. Ad oggi sono arrivati i parere degli uffici comunali, che ha inviato la relazione alla Regione, all'Arpat, all'Usl e alla soprintendenza. E l'intervento di recupero è andato in discussione nella commissione consiliare alcuni giorni fa. Andrà in adozione al prossimo consiglio comunale e poi, dopo 60 giorni, se non ci saranno osservazioni che nel merito potranno dare uno stop all'iter, ci sarà l'approvazione sempre in consiglio comunale.
Dall'amministrazione comunale fanno sapere che l'approvazione definitiva degli interventi potrà arrivare verso metà giugno, massimo fine giugno. "Siamo soddisfatti – dice Capecchi – di aver dato il via al recupero dei due edifici. La situazione così com'è non può più andare avanti, occorre dare un volto moderno a tutte le zone di Montopoli: con questo intervento lo faremo".

Foto di archivio

Ultima modifica il Lunedì, 16 Aprile 2018 21:14

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466