Cuoio in Diretta

Accoltellato in FiPiLi dopo la lite per il traffico, fermato un uomo

Vota questo articolo
(2 Voti)

FotoHa chiamato il 113 raccontando di essere stato accoltellato più volte. Futili motivi, legati alla viabilità, quelli che intorno alle 12,30 di oggi 6 dicembre hanno portato a litigare due camionisti, uno dei quali ha estratto un coltello con il quale ha più volte ferito l'altro. Stando al racconto della vittima, poi, l'uomo è salito sul suo camion e ha continuato la sua strada. E' successo in Fipili, all'area di servizio Valdera, tra Montopoli Valdarno e Pontedera.

Il camionista, 47 anni di origine albanese al volante di una cisterna vuota, è stato soccorso e accompagnato all'ospedale di Cisanello, anche se le sue condizioni non sembrano gravi. Agli agenti della polizia stradale, subito arrivati sul posto, l'uomo ha raccontato che a colpirlo con vari fendenti alla gamba è stato un collega italiano, glielo ha descritto e ha descritto con cura anche il mezzo che guidava. Agli agenti ha detto di essere fermo in sosta quando tutto è successo. Le volanti della Stradale di Pisa e Firenze hanno allertato il 118 che ha inviato un'automedica da San Miniato e fatto partire le indagini. La polizia ha subito avviato le ricerche e in meno di due ore gli agenti hanno rintracciato veicolo e conducente al porto di Livorno. Si tratterebbe di un camionista di 57 anni arrivato dalla provincia di Avellino con un carico di tubi di metallo. A conferma delle ipotesi investigative è emerso che all'interno della cabina del camion c'erano tracce di sangue. L'uomo è stato denunciato per lesioni e porto abusivo d'arma.

 

(Notizia in aggiornamento)

Ultima modifica il Venerdì, 07 Dicembre 2018 11:11

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466