Cuoio in Diretta

Lavoro, un milione di euro per formare apprendisti

Vota questo articolo
(2 Voti)

operaiindustriaPiù di un milione di euro per le aziende di Valdera e Valdarno. O, meglio, per le aziende che investono in formazione. Il progetto "Sintesi Apprendistato" ha l'Unione Valdera come capofila ma prevede la partnership con altri 17 enti rappresentativi del mondo del lavoro e della formazione, uno con sede a Santa Croce sull'Arno. L'importante finanziamento arriva per "Investimenti a favore della Crescita, dell'Occupazione e del Futuro dei Giovani della Toscana".

Grazie a un'analisi dei bisogni formativi presenti nel contesto economico locale, l'Unione Valdera ha individuato le competenze professionali da implementare per rispondere in maniera puntuale e concreta alle esigenze dalla nostro territorio. Il progetto terminerà a ottobre 2020 e prevede l'erogazione di formazione specifica e gratuita agli apprendisti assunti dalle aziende delle aree Valdera e Valdarno. Il suo obiettivo strategico è connettere la formazione degli apprendisti alle esigenze del mondo del lavoro, ricreando un legame costruttivo tra datori di lavoro, apprendisti e sistema formativo pubblico, anche attraverso percorsi incentrati sullo sviluppo delle cosiddette key competences (competenze chiave), per un arricchimento dei lavoratori sia come tecnici che come cittadini.
Da marzo 2018 ad oggi sono stati presi in carico oltre 1100 apprendisti delle imprese dell'area Valdarno e Valdera, con l'attivazione di 38 classi di formazione nelle due aree di riferimento. Le imprese individuate, che già impiegavano apprendisti, hanno infatti risposto positivamente alla chiamata dell'Unione Valdera e dei partner di progetto, comprendendo le ricadute positive potenzialmente ottenibili per le proprie organizzazioni.
Il personale dell'Unione Valdera dedicato al progetto (Stefania Giuntini e Valeria Simi), curerà adesso direttamente il percorso di formazione esterna nell'apprendistato professionalizzante di 2 classi di apprendisti, nel periodo tra ottobre 2019 e gennaio 2020. Le lezioni frontali con i docenti saranno completate dalla formazione in Formazione a distanza, affiancando così la promozione di competenze digitali allo sviluppo di conoscenze e competenze. Ogni percorso è contraddistinto da una didattica che equilibra teoria e pratica, esercitazioni, discussioni di casi reali, simulazioni. L'intento è far acquisire agli allievi le competenze operative attese.

Ultima modifica il Sabato, 19 Ottobre 2019 23:56

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466