Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Cuoio Depur, l'accordo c'è ma deve essere approvato

Vota questo articolo
(0 Voti)

cuoio depurA questo punto, gli unici ostacoli potrebbero essere i lavoratori o l'assemblea dei soci, dove sindacati e vertici Cuoio Depur si sono riservati di fare un passaggio. Se tutto filerà liscio, però, l'accordo trovato oggi 12 maggio in Provincia potrà essere firmato il 26 ed allora la crisi dell'azienda di depurazione sarà rientrata.

I termini dell'accordo sono ancora segreti: oltre alle parti, i primi a conoscerli saranno l'assemblea dei lavoratori (che sono 29, per 9 dei quali è stata aperta la procedura di mobilità) che si incontra giovedì prossimo e l'assemblea dei soci Cuoio Depur, con la quale il presidente si è riservato di fare un ulteriore passaggio. Insomma, i posti di lavoro non sembrano essere più in pericolo nell'azienda di San Miniato, anche se di sicuro i sindacati, a qualcosa devono aver rinunciato, per permettere alla Spa di tagliare un po' sul bilancio.

 

Elisa Venturi

Leggi anche Cuoio Depur, sciopero il 19 se il 12 non si trova l'accordo

"Le concerie non pagano" e Cuoio Depur vuole ridurre i dipendenti

Ultima modifica il Mercoledì, 13 Maggio 2015 12:18

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466