Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Gabbanini chiede un tavolo per la FiPiLi, lettera in Regione

Vota questo articolo
(2 Voti)

IMG-20150514-WA0001Chiede di riaccendere l'attenzione sulla superstrada il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini, perché la situazione del'importante arteria torni al più presto sul taccuino della regione Toscana. "E' necessario convocare un tavolo con i soggetti interessati per migliorare le condizioni di questa strada e garantire agli automobilisti la sicurezza necessaria, vista la quantità di traffico che ogni giorno accoglie".

Sono le parole che il sindaco Gabbanini ha trascritto in una lettera aperta indirizzata all'assessore regionale alla mobilità, Vincenzo Ceccarelli, nella quale chiede esplicitamente che torni all'attenzione della politica la complessa situazione in cui versa la strada di grande comunicazione Fi-Pi-Li.
"Si tratta di un'arteria essenziale per la viabilità dell'intera regione Toscana, che riguarda le province di Pisa, Firenze e Livorno - spiega il sindaco -. Sempre più spesso, purtroppo, si trova al centro delle cronache locali e nazionali, per l'alto numero di incidenti, anche molto gravi, che vi si verificano". L'ultimo in ordine di tempo è quello del 20 giugno scorso, tra le uscite di Santa Croce sull'Arno e Montopoli Val d'Arno, dove hanno perso tragicamente la vita due bambine.
"Alla luce di questi fatti, mi sembra necessario che i sindaci, proprio in virtù dell'incarico di tutela deila sicurezza dei cittadini, si facciano portavoce di una situazione che sta diventando sempre più complessa, per le condizioni in cui versa questa arteria, vista la enorme quantità di mezzi (anche pesanti) che ogni giorni vi transitano - conclude il sindaco -. Per questo motivo ho fatto appello direttamente alla Regione, affinché la situazione sia discussa ad un tavolo che coinvolga i soggetti interessati, al quale ho dato la mia piena disponibilità per partecipare e mi auguro che si possano adottare azioni condivise nell'interesse del territorio che amministriamo".

 

Ultima modifica il Sabato, 16 Luglio 2016 11:40

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466