Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Società della Salute, Mennuti saluta e Doni “traghetta”

Vota questo articolo
(1 Vota)

sds sala consiglio empoli 030Le due Società della salute ci provano da un po'. Nel senso che da tempo lavorano in modo coordinato e con progettualità comuni, come nel caso dei Centri Affido o del Servizio Sociale in Emergenza (SEUS) e delle coprogettazioni Fse dell'ultimo anno. La fusione diventa quindi un passaggio naturale, anche se non per questo lineare, visto che fra le due realtà restano numerose differenze gestionali e organizzative (Società della Salute, Cuoio nell’area empolese: rebus sede).

La super Sds, comunque, ha iniziato il suo viaggio per prendere il via dal prossimo anno. Dopo che Franco Doni è stato nominato commissariato verso la fusione in un unico soggetto, le due attuali SdS che erano presenti sul territorio dell'ex Azienda Usl 11, quella Empolese Valdelsa e Valdarno Inferiore, hanno voluto salutare il direttore tecnico delle due Società della Salute Nedo Mennuti. "Ringraziamo Nedo Mennuti per la disponibilità e la professionalità dimostrata in questi anni in cui ha guidato come direttore le nostre SdS – dicono i presidenti dei due soggetti, il sindaco di Empoli Brenda Barnini e il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini –. Con Mennuti il ruolo e le funzioni delle Società della Salute sono cresciuti e ha messo basi solide per questa nuova fase di fusione che è di cruciale importanza per la trasformazione dell'attuale quadro di competenze e gestionale. La novità del 2018 in tema di sanità dei nostri territori diventerà il soggetto gestore di gran parte delle politiche sociali oggi in carico in forma mista tra Comuni, Sds e Asl".
Doni è attualmente anche direttore della SdS Fiorentina Nord Ovest, conosce molto bene il territorio dell'ex Asl 11 in quanto è stato recentemente anche direttore della SdS Valdarno Inferiore. La legge regionale che istituisce una nuova zona distretto Empolese – Valdarno Inferiore, secondo l'azienda Usl, "rafforza il ruolo delle Zone e dà un indirizzo chiaro nella direzione del modello delle Società della Salute attraverso la previsione di una serie di incentivi per le nuove zone derivanti da accorpamento che scelgono il modello organizzativo delle Società della salute".

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466