Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

A Roffia la Befana arriva in barca, con i Canottieri

Vota questo articolo
(1 Vota)

DSC 0170La Befana a Roffia è arrivata dall'acqua. Con le calze già pronte dalla mattina e riposte in una balla, i ragazzi hanno fatto salire la Befana su un dragon boat, barca orientale a 10 vogatori e si sono diretti verso il pontile di sbarco dove erano ad attenderli un gruppo di bambini con i genitori che all'arrivo della imbarcazione dove si trovava la Befana hanno applaudito a lungo.

Una volta scesa dall'imbarcazione la Befana ha consegnato ai bimbi presenti la calza. Tutto sotto a un cielo grigio e minaccioso che, però, non ha fermato i canottieri di San Miniato e ha "graziato" la tradizionale Befanata. Alle 15 i ragazzi della Canottieri San Miniato si sono ritrovati al Bacino di Roffia e una si è travestita da Befana. Felici, i bimbi con i genitori si sono fatti fotografare con la Befana per il ricordo di questa giornata particolare al lago di Roffia. Soddisfatti i dirigenti della Canottieri San Miniato che visto il tempo che non prometteva niente di buono non si aspettavano una grande partecipazione ma "evidentemente - hanno detto le organizzatrici Gioia Giannoni e Manuela Pietrobono - le buone tradizioni non passano mai".DSC 0224
Intanto fervono gli allenamenti della squadra agonistica della canottieri in vista della prima nazionale di fondo che si svolgerà a Pisa il 27 e 28 gennaio. La canottieri San Miniato schiererà 5 equipaggi molto agguerriti che cercheranno di salire sul podio, impresa ardua ma non impossibile secondo il presidente Enzo Ademollo visto che i ragazzi si stanno allenando con grande determinazione.

Ultima modifica il Sabato, 06 Gennaio 2018 18:22

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466