Cuoio in Diretta

/*
*/
feed-image Voci Feed
A+ A A-

Scivola versante ex Marconi, fessura dietro al Cattaneo

Vota questo articolo
(1 Vota)

EPSN0015 aperturaÈ un versante "in movimento" quello alle spalle del vecchio liceo Marconi di via Catena a San Miniato. Un versante in dissesto, eroso dall'incuria e da un abbandono lungo più di dieci anni. Un dissesto che non è il solo, però, ad aver attirato l'attenzione dei tecnici durante il sopralluogo della scorsa primavera. Una profonda fessura, infatti, si è aperta da alcuni mesi anche nel piazzale a fianco dell'istituto Cattaneo, la cui origine deve ancora essere stabilita.

Per capire di cosa si tratta, un'indagine geologica è stata affidata pochi giorni fa dal Comune di San Miniato, attraverso una convenzione con la Provincia di Pisa. Un intervento da 78mila euro, sostenuto equamente dai due enti, che servirà prima di tutto a stabilire l'entità del dissesto in atto alle spalle del vecchio liceo. Durante l'ultimo sopralluogo, infatti, la situazione era appara decisamente peggiore rispetto all'ultima indagine del 2007, quella che portò al trasferimento del liceo nell'estate del 2008. "In particolare – si legge nella determina che ha dato il via libera all'indagine - sono stati evidenziati smottamenti del terreno per zone estese del pendio lati nord e nord-est (con scivolamento verso valle di terreno e vegetazione, caduta di alberi e arbusti, scalzamento dei plinti della recinzione del cortile con conseguente caduta di porzioni di recinzione), nuovi profondi scavernamenti al di sotto del piazzale asfaltato retrostante il liceo, con conseguente rottura della fognatura delle acque bianche". In quella stessa occasione era stata notata anche la fessura comparsa nel cortile del Cattaneo, la cui origine resta ancora da stabilire.
"Questa indagine – spiega il sindaco Vittorio Gabbanini - rientra nel percorso per la demolizione del vecchio liceo e il riutilizzo dell'area a servizio del Cattaneo. Al di là di buttar giù il vecchio edificio, è importante capire qual è la situazione del terreno per sapere quanto potrà essere grande e quanti piani potrà avere il futuro edificio. Per quanto riguarda il Cattaneo, invece, non pensiamo ci siano elementi preoccupanti. Ad ogni modo, dato che dovevamo già indagare il versante dell'ex liceo, abbiamo deciso di approfittarne per analizzare anche la situazione del Cattaneo. Del resto si tratta di procedure lunghe e macchinose: non aveva senso affidare due incarichi separati».
La parte più costosa dei lavori sarà destinata comunque al disboscamento del pendio alle spalle del liceo, oggi reso praticamente impenetrabile dalla fitta vegetazione. Dopodiché partiranno le indagini vere e proprie, "per comprendere – si legge ancora nella determina - se i movimenti rilevati in superficie siano il risultato di movimenti profondi del terreno o solo l'effetto di fenomeni di dilavamento superficiale". Le conclusioni permetteranno di stilare un rilievo planimetrico del versante a margine del piazzale dell'ex Marconi e dell'area a parcheggio del Cattaneo, "finalizzato alla ridefinizione del profilo del terreno, elemento indispensabile per la successiva progettazione di intervento di consolidamento".

Giacomo Pelfer

 

Ultima modifica il Venerdì, 12 Gennaio 2018 12:39

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466