Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Dagli aquiloni, un contributo per il centro de La Scala

Vota questo articolo
(1 Vota)

a2270f59-4e2e-40b7-ada2-5071935d729fDall'arte a e dagli aquiloni la solidarietà per i ragazzi del centro diurno di La Scala. E' stato consegnato nei giorni scorsi da parte del presidente del comitato Manifestazioni Popolari Giuliano Mannucci, infatti, un buono spesa da 250 euro a favore del centro di riabilitazione per adolescenti legato alla Stella Maris che dal 2004, all'ombra della chiesa della frazione, si occupa di recuperare ragazzi con disagio adattivo.

Solidarietà, ma anche soprattutto partecipazione. I ragazzi del centro, all'interno del quale è attivo da tempo un laboratorio d'arte, avevano infatti partecipato con una loro tela all'asta d'arte tenutasi in occasione della 50esima edizione della Festa degli Aquiloni sotto la rocca lo scorso 8 aprile; manifestazione prestigiosa che quest'anno ha visto, grazie anche alla collaborazione del Centro Raccolta Arte di Filippo Lotti, la partecipazione di oltre 40 artisti di fama nazionale ed un battitore d'asta d'eccezione come Roberto Milani. "Una cosa veramente importante per i nostri ragazzi – dice Ilaria Rossi, una delle responsabili del centro diurno legato all'Asl di Empoli, dove oltre al laboratorio di pittura da tempo sono attivati anche quelli di musica, teatro ed informatica. – Un modo per farli partecipare attivamente e farli sentire partecipi di un percorso che ha come primo obbiettivo quello di fargli recuperare fiducia in sé stessi".e2db61a6-ff6e-467b-8bfc-6b37fab1c6fa Il buono spesa alla cartoleria LeMa di San Miniato, consegnato ai responsabili del centro, sarà utilizzato per l'acquisto di materiali utili proprio ai laboratori, parte integrante del lavoro di riabilitazione dei 21 giovani ospiti. Il quadro dei ragazzi, venduto all'asta, ha suggellato questo rapporto di collaborazione con il C.R.A., che adesso pensa a nuove iniziative di solidarietà. "Abbiamo creduto fin da subito in questo progetto – ha detto Milani – chiedendo espressamente agli organizzatori che parte di quanto ricavato tornasse sul territorio a beneficio del centro e dei ragazzi".

Nilo Di Modica

Ultima modifica il Martedì, 15 Maggio 2018 20:57

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466