Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Quella luce nel buio, lanterne in cielo per ricordare Elisa

Vota questo articolo
(2 Voti)

21ab33db-2884-4eb9-bfb5-d89ee4d3bd3aUna cerimonia breve e semplice. Che serve alle donne per dire che non sono sole, che per quanto buio possano vedere intorno a loro, una luce c'è sempre. Qualcuno con il quale parlare, al quale chiedere aiuto, nel comprensorio del Cuoio è Frida, l'associazione di donne contro la violenza che ieri sera 4 giugno si sono ritrovate in piazza del seminario a San Miniato.

Con loro anche tanti uomini, a partire dai sindaci del territorio: in piazza c'erano i primi cittadini di Castelfranco di Sotto Gabriele Toti, Montopoli Valdarno Giovanni Capecchi, San Miniato Vittorio Gabbanini. Insieme alla sindaca di Santa Croce sull'Arno Giulia Deidda. (continua a leggere dopo il video)


E' stata la vicepresidente di Frida Elise Bianchi ad aprire la serata. "Ci teniamo - ha detto - a definire questa cosa che è successa con il suo nome: femminicidio. La seconda cosa che teniamo a dire è: parlate. I segni ci sono, è sempre bene parlare. I sindaci hanno partecipato. Siamo tutti qui a dire una cosa semplice e complicata insieme ma uscire dalle dinamiche della violenza si può. È importante che le donne arrivino ai centri anti violenza e l'appoggio dei comuni per noi è importante". Poi due ex utenti del centro: "Quando fai una scelta così - ha detto una - non sai a cosa vai incontro. Oggi se dovessi rifarlo, lo rifarei altre mille volte. I centri antiviolenza danno un appoggio fondamentale nel capire e nelle chiavi di lettura per captare dei segnali".
"Se non ci fossi stata in un centro antiviolenza - ricorda un'altra ex vittima - forse adesso sarei stata al posto di questa ragazza. Il non essere più vittima non passa solo sulla denuncia, ma anche sul lavoro fatto".

 

Nilo Di Modica

Elisa Venturi

Leggi anche Omicidio suicidio, l’avvocato: “Ci sono sempre dei segnali”

Ultima modifica il Martedì, 05 Giugno 2018 20:04

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466