Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Premio Taviani ai suoi attori, presenti i figli del regista

Vota questo articolo
(1 Vota)

46791047 2363157307046424 233903751436435456 nI fratelli Taviani lo hanno diretto in Una questione privata e Maraviglioso Boccaccio. Josafat Vagni ha poco più di 30 anni ed è il primo vincitore dell'edizione numero 1 del premio Taviani dedicato al cinema (Un premio per il cinema dedicato a Taviani e una mostra). Nell'occasione è stata anche inaugurata la mostra Sacri Silenzi, omaggio ai due registi e in particolare al compianto Vittorio, morto a 88 anni lo scorso 15 aprile. Premiato anche Giovanni Guidelli, entrato nel laboratorio di Gassman a 10 anni e a 16 attore ne La Notte di San Lorenzo e poi di nuovo più tardi, diretto dai fratelli Taviani in Fiorile.

Presenti i figli di Vittorio Taviani, Giuliano e Francesca. Una scuola di cinema e anche di vita più che un film, è l'esperienza con i Taviani secondo i due attori, preziosi resti di un modo di fare regia che è sempre meno diffuso. Che parte da una cultura enorme e da un rispetto ancora più grande per le persone, certo, ma più ancora per l'Arte, quella con la A maiuscola. Un modo di fare cinema che i due attori hanno sperimentato in periodi diversi, ma che di certo porteranno con sé in ogni ruolo. E che, oggi, hanno condiviso con San Miniato.
Tra i presenti alla premiazione anche l'onorevole Lucia Ciampi sindaco di Calcinaia e la consigliera regionale Alessandra Nardini. 

 

Ultima modifica il Sabato, 24 Novembre 2018 20:05

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466