Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

“Prodotti unici e tecnologia”, l’estate 2020 per Lineapelle

Vota questo articolo
(0 Voti)

Cuoio di Toscana a Lineapelle96 1 1"La personalizzazione è la più avanzata innovazione. Il mercato chiede prodotti unici, resi tali da dettagli, rifinizioni e disegni creati ad hoc per il cliente o l'azienda". Ne è certa la "cacciatrice di tendenze" Orietta Pelizzari, consulente di Unic e specializzata nelle evoluzioni del mercato internazionale. Pelizzari a Lineapelle Milano ha raccontato le novità del settore per Cuoio di Toscana, il consorzio leader nella produzione di cuoio da suola con quote di mercato pari all' 80% in Europa e al 98% in Italia.

Dalla presentazione delle tendenze Summer 2020 è uscito il cuoio di domani. Nei "crafting costumization", capi "hi tech" realizzati con tecnologie sempre più avanzate. "Inoltre – continua la cool hunter – la tendenza è quella di creare collezioni ispirate a singole città o paesi, di interpretazione contemporanea, design e minimaliste". Tra le lavorazioni e gli effetti inediti presentati da Cuoio di Toscana a Lineapelle: il cuoio tamponato effetto marmorizzato o vintage, nabuccato effetto velvet o ancora puntinato effetto sabbiato, il cuoio tinto in botte rifinito con fantasie floreali stampate con plotter e ancora il cuoio traforato con finitura metallica. "I trend partono dalle esigenze dei consumer, sempre più consapevoli di ciò che acquistano – dichiara Orietta Pelizzari - da dove viene il prodotto che indosso? Come è stata fatta questa suola? Sarà un materiale salubre?". Altra parola chiave è quindi: verità. Il consumatore è sempre più attento alla sostenibilità sia in chiave umana che ambientale e a tutto ciò che riguarda le allergie e la salute. "Il cuoio – prosegue la cool hunter - è uno dei materiali più naturali che esista: risponde a un nuovo concetto di sostenibilità, una issue sempre più importante per la nuova generazione di consumatori".
"Il nostro obiettivo è quello di continuare a lavorare investendo in nuove tecnologie e in innovazione – per il presidente di Cuoio di Toscana Antonio Quirici - creando un prodotto sempre più customizzato e personalizzabile dove la rifinizione è uno degli aspetti di punta, così da poter soddisfare al meglio l'esigenza dei clienti".

 

Ultima modifica il Giovedì, 21 Febbraio 2019 21:24

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466