Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Altini: più aiuti a madri, meno Tari e sostegno ai disabili

Vota questo articolo
(1 Vota)

Michele Altini“Saremo l’amministrazione di tutti e lavoreremo per i cittadini uscendo dalle mura istituzionali. La nostra sarà un’azione volta a rimettere al centro della politica del comune le persone sostenendo, prima di tutto, la famiglia come primo ammortizzatore sociale e nucleo fondamentale della vita umana”. Così Michele Altini, candidato sindaco del centrodestra al ballottaggio di domenica prossima a San Miniato, intende portare avanti il suo programma ed espone alcuni punti principali sulle politiche sociali.

In primo luogo, dice “Punteremo sugli incentivi alla natalità, come il bonus bebè, garantendo un supporto al privato sociale che affiancherà le donne in gravidanza o in situazioni di disagio, così come verranno sostenute le associazioni e le reti di famiglie per l’affido di minori”.
“Il nostro impegno primario sarà, inoltre, per la progressiva riduzione della Tari e di tutta la tassazione locale. Incentiveremo i giovani ad aprire nuove attività commerciali con specifiche azioni di formazione e agevolazioni fiscali per i primi anni di attività, puntando, contestualmente, sul mantenimento dei negozi di prossimità e sulla valorizzazione dei prodotti tipici e artigianali”.
“Inoltre – continua Altini -, il nostro impegno amministrativo sarà profuso verso tutte le persone con disabilità residenti sul territorio comunale, ascoltandone le necessità al fine di migliorare la loro vita quotidiana, con un piano di abbattimento delle barriere architettoniche, come, ad esempio, la creazione di nuovi stalli preferenziali per le loro automobili”.

 

Ultima modifica il Giovedì, 06 Giugno 2019 09:11

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466