skintartufesta2019

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Un marciapiede a La Serra, 51 cittadini: “Giglioli non risponde”

Vota questo articolo
(2 Voti)

via 24 maggio la serraHanno scritto a Simone Giglioli per chiedere un marciapiede o una pista ciclopedonale ben delimitata in via XXIV maggio a La Serra così da impedire la sosta dei veicoli. Ora quei 51 cittadini della frazione di San Miniato si rivolgono "ai consiglieri comunali, in particolare a chi ha come riferimento la Valdegola, affinché sollevino lo stesso problema in Consiglio".

Nella loro lettera inviata a Giglioli e all'assessore Marzia Fattori, i 51 residenti de La Serra chiedevano la "messa in sicurezza della strada, specialmente nel tratto dal circolo Arci verso San Miniato. Ancora non abbiamo ricevuto risposta alla lettera: non è un buon biglietto da visita dell'amministrazione Giglioli. Evidentemente 'Dillo al Giglioli' era un invito che valeva entro le elezioni". I cittadini chiedevano un marciapiede davanti alle abitazione, nel lato dei numeri dispari dal circolo Arci e verso alla fine del paese. "Qualora tale intervento risulti particolarmente impegnativo - scrissero nella richiesta - è comunque necessaria la realizzazione di una striscia di sicurezza ciclopedonale ben segnalata e delimitata". Nell'occasione, i firmatari avevano anche sottolineato il fatto che quella strada è "molto transitata e a una velocità elevata".
Oltre al problema mai risolto, oggi i cittadini sottolineano il fatto che non c'è stata alcuna risposta. "Avrebbe - dicono - anche potuto consistere in una spiegazione delle difficoltà che potrebbero essereci ad affrontare il tema di un serio piano delle opere pubbliche".

Ultima modifica il Venerdì, 02 Agosto 2019 19:24

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466