skintartufesta2019

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Comune a scuola, Giglioli: “Presto un incontro per il liceo”

Vota questo articolo
(1 Vota)

Visita scuole 4Per visitare tutti i plessi ci vorranno giorni. Intanto oggi 20 settembre il nuovo sindaco di San Miniato Simone Giglioli, insieme all'assessore alla scuola Giulia Profeti, ha fatto visita ad alcune scuole del territorio. Dopo gli incontri conoscitivi di luglio negli asilo nido, a pochi giorni dall'inizio dell'anno scolastico gli amministratori hanno voluto un momento di incontro e di saluto con gli studenti, un'occasione per prendere atto, da vicino, delle necessità che ogni struttura avrebbe di essere potenziata o migliorata e che, nei giorni prossimi, proseguirà in tutte le scuole del territorio. La visita è iniziata dall'istituto Comprensivo "Sacchetti", insieme al preside Andrea Fubini e alla vicepreside Simona Della Maggiore e poi è continuata alla scuola elementare de La Scala e di Ponte a Elsa.

"Abbiamo scelto di fare la visita a inizio anno per conoscere gli studenti, gli insegnanti e gli operatori e raccogliere suggerimenti, necessità e richieste in modo da agevolare lo svolgimento dell'attività didattica" spiega l'assessore Profeti. "Nel corso dell'estate - continua il primo cittadino - abbiamo cercato di garantire il miglior rientro possibile nelle classi, recuperando l'edificio scolastico del centro storico e verificando altre situazioni che, durante l'anno, avevano dato problemi e oggi prontamente risolte. Da questa prima visita abbiamo riscontrato che ci sono altri interventi da mettere in atto, sulla base della disponibilità economica che ci costringe a dover dare delle priorità. La scuola resta al centro dell'attività di questa amministrazione che cerca di investire in una risorsa inesauribile come sono i nostri giovani. A Ponte a Elsa la situazione non presenta particolari difficoltà. Certo servirebbero altri spazi, ma lì abbiamo pronto il progetto per la nuova scuola e vista la posizione nella graduatoria dei fondi Bei del Ministero dell'istruzione univerità e ricerca (20esimi in tutta Italia), possiamo anche sperare a seconda della decisioni del ministro che entro il 2019 massimo 2020 la situazione si sblocchi. In quel caso potremmo subito partire con i lavori: il progetto è praticamente cantierabile. La scuola attuale ha bisogno di qualche piccolo intervento ma comunque è funzionante. Anche alla Scala  - continua Giglioli - avremmo bisogno di un po' di spazi ma la situazione è buona. Nel centro storico invece, alla scuola media abbimo notato che c'è da dare una sistemata al giardino, cosa che faremo rapidamente e poi magari vorremmo sistemare i pannelli del soffitto della palestra che a causa dell'età sono un po' consunti. Però nel complesso la scuola non ha particolari problemi, anche perché gli adempimenti sulla sicurezza della struttura sono stati fatti, a cominciare dalla prove di carico".
"Il nostro giro continua nei prossimi giorni - aggiunge Giglioli -. Vogliamo visitare tutte e 26 le scuole del territorio e poi vorrei mettere attenzione sulla questione liceo e istituto tecnico, non appena potrò incontrare la Provincia che, per quanto riguarda le scuole, ora è impegnata in altri lavori, ma sicuramente nella prossime settimane avrò modo di incontrare il personale della provincia di Pisa anche per la questione Marconi e cominciare a capire meglio".

 

Ultima modifica il Venerdì, 20 Settembre 2019 18:15

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466