Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

massimo bianchidi Nilo Di Modica

E' caccia al dottore a San Donato. Anzi, a un fondo che renda il luogo appetibile a un nuovo medico. Questo il problema che da qualche tempo gli abitanti della frazione, cerniera produttiva fra Ponte a Egola e Santa Croce sull'Arno, devono affrontare a seguito del pensionamento per raggiunti limiti d'età del medico di famiglia che per anni e anni aveva visitato anche i sandonatesi a pochi passi da casa. 

Pubblicato in San Miniato

di Nilo di Modica

e60a61d7-da98-4c16-b6b7-5bdea5e78c50La soluzione della copertura degli orari ambulatoriali dei medici a Staffoli dovrà passare necessariamente da un bando ad hoc, a seguito della definizione di Santa Croce come “sede carente” ed una esplicita richiesta di seguire la frazione. Sembra essere questa l'unica strada percorribile per risolvere il problema dei medici nella frazione santacrocese, da tempo al centro delle proteste di alcuni residenti per la scarsa copertura dei medici di base.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

vacciniiÈ arrivato il freddo e ha portato con sé le prime influenze. Come ogni anno, tocca attrezzarsi e, possibilmente, prevenire. Febbri alte, tossi e raffreddori si possono tenere sotto controllo grazie ai vaccini, ma bisogna capire quanto le persone si fidino dei consigli dei medici. Veniamo da un periodo in cui si è detto di tutto sui vaccini, sono stati al centro del dibattito politico che hanno visto contrapporsi i pro-vax ai no-vax, ma per venir fuori dal pantano che è stato creato occorre rivolgersi agli esperti.

 

Pubblicato in Dalla provincia

ospedaleTra le azioni imminenti previste c'è l'ampliamento dell'offerta degli istituti accreditati dell'area per i prossimi mesi di dicembre, gennaio e febbraio per le visite cardiologiche, ortopediche e le ecografie all'addome completo per una spesa complessiva di 150mila euro. Sempre grazie alle realtà sanitarie private crescono gli esami di Tac e risonanza magnetica per un costo complessivo di 250mila euro. ma questo è solo uno degli interventi messi in campo da sindaci e dirigenti Asl per abbattere i tempi di attesa su tutto il territorio.

 

Pubblicato in Dalla provincia

di Nilo di Modica
df576a8d-8cc1-4c73-8ed9-bfa298bd92e5"Lezioni mattutine a rischio nelle classi interessate dalle esalazioni". E' questo l'ultimatum della dirigente dell'Istituto Comprensivo Sandra Fornai al Comune in merito alle maleodoranze riscontrate da tempo nelle aule 14, 15, 16, 17 dell'edificio in via Querce, alle medie (leggi), oggetto nelle settimane scorse di un controllo Asl.

Pubblicato in Santa Maria a Monte
Domenica, 07 Ottobre 2018 17:08

Asl, per disdire visita ora basta una mail

ospedale-mediciUna nuova modalità a disposizione dei cittadini per disdire gli appuntamenti di visite ed esami. Quando non è possibile rispettare la data dell'appuntamento prenotato è possibile inviare una e-mail comunicando nome e cognome, numero di prenotazione, codice fiscale, la data di prenotazione, e la tipologia di prestazione sanitaria.

Pubblicato in Fucecchio

funghiIl Comune di Santa Maria a Monte, in collaborazione con il gruppo Micologico Vichi di Pontedera, ha previsto la realizzazione di corsi propedeutici alla raccolta e al consumo di funghi.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

vaccinoDa oggi il ruolo dei pediatri della ex Asl 11 nella vaccinazione dei bambini sarà ancora più importante. Sono infatti praticamente quasi tutti, il 97 per cento, i medici dei bambini dell'ex Asl empolese e quindi anche e del Comprensorio del Cuoio, che grazie ad un accordo con la Asl hanno ribadito la loro disponibilità a vaccinare i bambini tra gli 0 e i 6 anni nei loro ambulatori.

Pubblicato in Dalla provincia

ossAl via un percorso formativo dalla durata complessiva di mille ore per conseguire la qualifica di operatore socio sanitario (Oss): la Regione finanzia 32 corsi per 690 posti, per un importo complessivo di 390mila euro. Lo stabilisce una delibera portata in giunta dall'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi e approvata nel corso dell'ultima seduta. I corsi si terranno nelle tre aziende sanitarie (Toscana centro, sud est e nord ovest) e nelle tre aziende ospedaliero universitarie toscane (Careggi, Pisa e Siena).

Pubblicato in Dalla provincia

prontosoccorsoTrentaquattro medici di emergenza sanitaria territoriale saranno stabilizzati nel loro rapporto di convenzione con l'azienda Usl Toscana nord ovest passando da tempo determinato a tempo indeterminato a partire dall'1 gennaio. I medici, fermo restando le successive procedure di mobilità e gli eventuali spostamenti, provengono: 15 dall'ambito territoriale di Livorno, 10 dall'ambito territoriale di Lucca, 8 dall'ambito territoriale di Massa Carrara e 1 da quello di Pisa.

Pubblicato in Dalla provincia
Pagina 1 di 4

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466