Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

dramma popolareLetture in cattedrale accompagnate dalla musica del violoncello. Questa la proposta organizzata dal Dramma Popolare nella cattedrale di San Miniato. Sabato 6 aprile alle 21,15 si terrà l'incontro La sabbia e l'angelo, letture e musica in attesa della Pasqua.

Pubblicato in San Miniato

VanniL'arte visiva tra esoterismo, alchimia e simbolismo. Da Leonardo a Salvador Dalì. È questo il tema del prossimo venerdì del Dramma Popolare, organizzato dalla Fondazione istituto dramma oopolare di San Miniato, guidata da Marzio Gabbanini per il 29 marzo alle 17,45 a Palazzo Grifoni.

Pubblicato in Cultura e Spettacoli

leonardodavinciIl genio universale tra storia e mito. Il Dramma Popolare lo racconta ai ragazzi della scuole. È una tappa questa, importate e carica di significati, del viaggio del Teatro del Cielo, guidato da Marzio Gabbanini, dentro le grandi celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. L'appuntamento è per domani (11 febbraio) alle 9,45 nell'aula magna della scuola media a San Miniato Basso. Parteciperanno gli studenti del capoluogo e della frazione.
Ma chi era Leonardo da Vinci? Lo racconterà lo storico Andrea Baldinotti per spiegare giovani che quello scienziato geniale e avveduto è dietro molte conquiste dell'epoca moderna: dal volo all'astronomia alle scienze naturali.

Pubblicato in San Miniato

filippiStefano Filippi, domenica alle 21,15 sarà nel santuario La Madonna di San Romano con "Così in alto così in basso, viaggio con il sommo poeta". Dante l'uomo, non il poeta, nello spettacolo che vuole essere una sorta di affresco dell'epoca dantesca raccontato dall'attore che, in "viaggio" con Dante, entra nella Divina Commedia.

Pubblicato in San Miniato

giancarlo brendaStorie di donne. Voci dalla collina, tratto dall'antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters, arriva al Teatro Verdi di Santa Croce sull'Arno portato dal Dramma Popolare. Lo spettacolo, a ingresso gratuti, sarà messo in scena venerdì 5 ottobre alle 21,15.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Giovedì, 03 Maggio 2018 12:20

Dramma, Festa del Teatro pensando a Taviani

dramma2"Un momento importante di ricordo e di spettacolo: con La Masseria delle Allodole, uniamo teatro e cinema. Quest'anno abbiamo deciso di rimettere il premio alla critica". Lo ha detto il presidente del Dramma Popolare Marzio Gabbanini presentando l'edizione 2018 della Festa del Teatro. Lo spettacolo è infatti tratto dal un libro scritto da Antonia Arslan sul genocidio armeno che ispirà uno dei film dei fratelli Taviani (Morto a Roma a 88 anni il regista sanminiatese Vittorio Taviani).

Pubblicato in San Miniato

migliavaccarabbinoVescovo e rabbino s'incontrano per la prima volta sotto la Rocca grazie al Dramma Popolare di San Miniato. Un incontro che si colloca sulla strada del dialogo interreligioso quale via maestra per la pace tra i popoli in un periodo in cui, con i massacri in Siria e in Medio Oriente, il pericolo dell'Isis, l'arrivo dei migranti e i recenti episodi di intolleranza e antisemitismo in Europa, è diventato una priorità.

Pubblicato in San Miniato

vescovoSono stati il vescovo della diocesi di San Miniato Andrea Migliavacca e Maria Fancelli dell'Università degli Studi di Firenze a delineare il contesto in cui le Religioni sono chiamate a incontrarsi, quello, secondo il vescovo, della ricerca del Volto di Dio, che accomuna chi crede o cerca la Fede, con spunti di riflessione molto puntuali ai fini dell'approfondimento del dibattito in successivi incontri.

Pubblicato in San Miniato

drammapopolareDoppio appuntamento a San Miniato con il Dramma Popolare guidato da MarziO Gabbanini: un incontro-dibattito sul tema Il dialogo interreligioso oggi e un concerto di prosa, poesia e canto.
Venerdì (16 marzo) alle 17,45 a Palazzo Grifoni, nell'ambito dei Venerdì del Dramma si aprirà un dibattito costruttivo sul tema Il dialogo interreligioso ai fini della salvaguardia della pace. L'obiettivo è intraprendere la strada ai fini del superamento di conflitti, contrasti, scontri talvolta legati alla non conoscenza reciproca.
Interverranno monsignor Andrea Migliavacca, vescovo di San Miniato che ricostruirà un quadro di riferimento generale sul dialogo interreligioso e la professoressa Maria Fancelli dell'universitàdi Firenze che ricondurrà questa tematica al mondo del teatro.
Domenica (18 marzo) alle 21 in cattedrale verrà proposto il consueto appuntamento di ogni anno del periodo pasquale: un concerto di prosa, poesia e canto dal titolo Taccuino di speranza, canti e storie in attesa della Pasqua con Andre Giuntini (voce recitante), Katia Lari (voce) e Simone Borchi (chitarra classica).

Pubblicato in San Miniato

6ac55e0b-97a5-4d5e-9902-9b4b15ab45beC'è una povertà diversa, ma non per questo meno preoccupante. Non manca il pane, ci sono le merendine e anche i cellulari costosi, ma poi c'è anche un'insoddisfazione di fondo che è forse figlia della superficialità e del consumismo. Che tende a unire il "branco", ma contro il diverso, quello difficile da accettare perché richiede lo sforzo di capire e di guardarsi son altri occhi. Una povertà diversa rispetto a quella di Lettere a una professoressa, ma anche più difficile da combattere. Di quella povertà e della necessità di inclusione sociale racconta la mostra “Gianni e Pierino. La scuola di 'Lettera ad una professoressa'”, curata dalla Fondazione Don Milani, che l'Itc Cattaneo in collaborazione con il Dramma Popolare è riuscita a portare a San Miniato dopo due passaggi alle università di Bologna e Roma Tre. La mostra, che durerà 15 giorni, sarà inaugurata giovedì prossimo alle 10,30. 

 

Pubblicato in San Miniato
Pagina 1 di 6

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466