Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

cadaverearnoIl corpo di un uomo di circa 60 anni in avanzato stato di decomposizione è stato rinvenuto nel pomeriggio sul greto del fiume Arno a San Giovanni alla Vena, nel comune di Vicopisano. Ancora sconosciuta l'identità visto che al momento del ritrovamento negli indumenti dell'uomo non è stato rinvenuto alcun documento.
Negli ultimi giorni in provincia di Pisa non ci sarebbero state segnalazioni di persone scomparse o  allontanatesi da casa. Sul posto i carabinieri della stazione di Cascina, cui sono affidate le indagini, oltre ai vigili del fuoco che hanno lavorato a lungo per recuperare il cadavere rimasto impigliato nella vegetazione presente sul greto del fiume.

Pubblicato in Cronaca

carabinieri notte 20C'erano lavoratori in nero e ragazze in Italia senza regolari documenti. Per questo i carabinieri della compagnia di Pontedera e il nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Pisa hanno elevato sanzioni amministrative per 32.400 euro. 

Pubblicato in Dalla provincia
Venerdì, 19 Aprile 2019 11:51

Alla guida con alcol e droga, via 3 patenti

cc san miniato bloccoDodici multe per violazioni al codice della strada, sottoposti a controllo 217 automezzi, identificate 277 persone, ritirate 3 patenti di guida, sottoposto a fermo amministrativo un veicolo ed eseguite 3 perquisizioni personali e veicolari. E' l'esito parziale di una serie di controlli sul territorio essi in atto dai carabinieri della compagnia di San Miniato finalizzato alla prevenzione e repressione degli illeciti inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti e al controllo della circolazione stradale. I controlli, in particolare, si sono concentrati nei comuni di Castelfranco di Sotto, Montopoli in Val d'Arno, Peccioli e Palaia.

Pubblicato in Cronaca

0763cfff-0777-4d55-89da-f036106e2065Sono stati fermati in un normale controllo. Solo che l'atteggiamento dei due 20enni ha insospettito i militari che hanno deciso di approfondire gli accertamenti, sottoponendoli a perquisizione personale. Nel pomeriggio di ieri 18 aprile a Peccioli, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato i due ragazzi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Pubblicato in Dalla provincia
Martedì, 16 Aprile 2019 12:49

Strappa un tergicristallo per fare la rapina

carabinieri autoAveva minacciato l'uomo, 34 anni, intimandogli di consegnare il denaro appena prelevato dallo sportello bancomat. Poi lo aveva aggredito colpendolo con un tergicristallo strappato da un'autovettura parcheggiata nelle vicinanze, facendolo cadere e riuscendo a impossessarsi del portafoglio con i 50 euro. I fatti risalgono allo scorso 2 aprile, ma l'uomo, 44 anni, è stato arrestato nel pomeriggio di ieri 15 aprile a Pontedera.

Pubblicato in Dalla provincia

carabinieri dentro centro commercialeQuando l'addetto alla sicurezza del centro commerciale li ha notati, i due stavano asportando il dispositivo antitaccheggio da abiti che poi nascondevano in borsa. Era il pomeriggio di ieri 14 aprile quando i carabinieri del nucleo radiomobile di Pontedera hanno arrestato per furto aggravato una coppia di 18 anni lui, 20 lei.

Pubblicato in Dalla provincia

carabinieri notte auto bellaI carabinieri del nucleo operativo e radiomobile lo hanno visto uscire con fare sospetto da un annesso agricolo adiacente alla sua abitazione. Così hanno perquisito il 32enne e anche l'annesso trovando droga e materiale utile al confenzionamento e comunque legato allo spaccio di droga.

Pubblicato in San Miniato

carabinieri giardini pubbliciTruffe, furti e rapine. Di questo, di come prevenire e come comportarsi, l'Associazione Carabinieri di San Miniato parlerà in un incontro previsto per mercoledì 17 aprile alle 21,15 nella sede della Fraternita di Misericordia di San Miniato Basso. All'incontro parteciperà l'Arma dei Carabinieri per sensibilizzare la popolazione su questi fatti. L'incontro è aperto a tutti.  

Pubblicato in San Miniato

carabinierinotteinTrovato con la cocaina a un controllo reagisce contro i carabinieri e finisce in manette. È successo in nottata a Pontedera. A finire nei guai un 30enne italiano per il reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Lo stesso, dopo un controllo alla circolazione strade, è stato trovato in possesso di tre dosi di cocaina, del peso complessivo di oltre tre grammi, che erano state occultate nel vano portaoggetti della vettura. Durante il controllo l'uomo ha reagisto in malo modo nei confronti dei militari, usando violenza nei loro confronti, prima di essere bloccato e ammanettato.

Pubblicato in Cronaca

75aaf615-e5f4-478d-98a1-729b0e5c77bcDovrà scontare una pena di 4 anni di reclusione per bancarotta fraudolenta e calunnia. Nella mattina di ieri 5 aprile a Castelfranco di Sotto, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato un italiano di 54 anni in ottemperanza a un ordine di esecuzione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze. Dopo le formalità di rito è stato tradotto alla casa circondariale di Pisa.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Pagina 1 di 77

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466