Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

CARABINIERI 1Uno era in un bar di Cascina, l'altro di Pontedera. Entrambi erano in regime di arresti domiciliari. Per questo i carabinieri li hanno arrestati per evasione.

Pubblicato in Dalla provincia

fatturaUna delle principali novità finanziarie di questo 2019 è sicuramente l'introduzione, dallo scorso primo di gennaio, della fatturazione elettronica obbligatoria.

Un nuovo modo di creare, inviare e conservare fatture in modo completamente digitalizzato, che aveva generato, prima della sua introduzione effettiva, dubbi e perplessità tra i vari soggetti obbligati a utilizzare la nuova modalità.

Pubblicato in in Azienda

carabinieri notte auto bellaSi trovava agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio commessi a Firenze in danno di esercizi commerciali. Il ragazzo, 22 anni, nelle prime ore del mattino di ieri 2 aprile è stato trovato fuorri, anche se nei pressi di casa, a Ponte a Egola.

Pubblicato in San Miniato

CARABINIERI 1Era agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, ma nel pomeriggio di ieri 22 febbraio i carabinieri lo hanno trovato a San Romano di Montopoli Val d'Arno.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

CARABINIERI 1Si trovava agli arresti domiciliari per reati inerenti gli stupefacenti. Quando i carabinieri della stazione di Santa Croce sull'Arno sono arrivati a casa del 66enne per il consueto controllo, però, lui non c'era. Poco dopo, però, i militari lo hanno notato lì in giro, mentre tentava di rincasare.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

cc san miniato controlli stradeI carabinieri di San Miniato lo hanno trovato lontano da casa, dove il ragazzo si trovava agli arresti domiciliari. E' successo nel pomeriggio di ieri 11 febbraio a San Miniato.

Pubblicato in San Miniato

Mah3Q jREra agli arresti domiciliari. Solo che, nel pomeriggio di ieri 24 gennaio, i carabinieri di Castelfranco di Sotto l'hanno trovata a Montefalcone. Per questo la 29enne è stata arrestata per evasione dalla detenzione domiciliare.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

carabinierigazzellaDoveva scontare una pena di sei mesi di reclusione per il reato di evasione. Questa mattina (7 gennaio) i carabinieri della stazione di Santa Croce hanno arrestato una donna italiana di 30 anni, in esecuzione di un'ordinanza del tribunale di sorveglianza di firenze. La donna è stata accompagnata nella sua abitazione dove dovrà scontare la pena ai domiciliari.

Pubblicato in Cronaca

FIRENZE - Fugge dal campo nomadi ma è ai domiciliari - arrestata dalla Polstrada. FOTOEra agli arresti domiciliari in un campo rom vicino a Pisa. Solo che gli agenti della polizia stradale di Firenze l'hanno arrestata in Fipili. All'alba di ieri 2 ottobre, dopo che i poliziotti si erano messi a cercare una Mercedes nera di grossa cilindrata con a bordo lei, i genitori e il suo fidanzato, dalla centrale operativa sono state allertate le pattuglie che, a quell'ora, stavano vigilando non solo la Sgc e l'A1, ma anche la Firenze Mare e l'Autopalio, dislocandole in modo da tendere una rete attorno alla fuggitiva per acciuffarla.

Pubblicato in Dalla provincia
Domenica, 09 Settembre 2018 11:51

È ai domiciliari ma va in pizzeria: arrestato

carabinieri-NOTTE1Nella serata di ieri (9 settembre) a Nodica di Vecchiano, i carabinieri di Migliarino hanno arrestato per evasione un 46enne. L'uomo, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, è stato sorpreso assente dal proprio domicilio e, dopo poco, è stato rintracciato in una pizzeria del posto. Per questo, al termine delle formalità, è stato di nuovo riaccompagnato al domicilio, in regime di arresto, in attesa del rito direttissimo, programmato per la mattinata di domani.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 3

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466