Cuoio in Diretta

Mercatino e grigliata, tutto ecosostenibile. Venerdì 10 luglio sarà il Green Day, in collaborazione con il Centro Giovani Santa Croce Rock City. Il Green Day è un'appuntamento annuale dedicato alla sensibilizzazione all'ambiente e si terrà in largo Bonetti, zona Coop, sede del Centro Giovani del Comune di Santa Croce sull'Arno. Il programma prevede mercatino ecosostenibile (gastronomico e oggettistica) dalle 17, aperitivo, dalle 20 grigliata ecologica della cucina scolastica comunale con l'impiego di carni della filiera corta e di verdura biologica e dopocena in compagnia di buona musica dal vivo.

Venerdì, 26 Giugno 2015 16:50
Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Leggi tutto 0

piazza santa croce"Il degrado e il dissesto della pavimentazione di piazza Panattoni sono sotto gli occhi di tutti gli staffolesi che quotidianamente si trovano a camminare in uno dei maggiori luoghi di aggregazione presenti a Staffoli".

Giovedì, 25 Giugno 2015 09:50
Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Leggi tutto 0

DSCF4534Dopo l'inaugurazione dei due nuovi parchi giochi a santa croce sull'Arno scatta la polemica da parte di Enzo Oliveri. Che sottolinea sostanzialmente due questioni, pur lodando l'inizitiva che ha protato a lla sistemazione dei parchi, ovvero che l'inaugurazione sarebbe dovuta essere pubblica e che ci sono ancora molte cosa da sistemre in termini di parchi per bambini a Santa Croce. Insomma il punto di vista di un cittadino che ha a cuore il tema dei parchi pubblici. Ecco il testo di oliveri che pubblichiamo cos' come ricevuto.

"Nella mattinata di martedì sono venuto casualmente a conoscenza dell'inaugurazione dei nuovi giochi installati presso i giardini "Aldo. Moro" e "Bambini di Beslan". Recatomi immediatamente sul posto, ho notato che erano presenti per conto dell'amministrazione il sindaco Giulia Deidda e il vicesindaco Elisa Bertelli, mentre in rappresentanza della fondazione Cassa Risparmio di San Miniato Sergio Gronchi, Fondazione che ha contribuito con 39.600 euro (sul totale di 47.500) all'installazione dei nuovi giochi. Nonostante fossero presenti anche i giornalisti, sono stato spiacevolmente sorpreso dalla scarsa presenza di bambini, appena una ventina accompagnati da una o due maestre.
Il sindaco Giulia Deidda ha illustrato ai bambini presenti i nuovi giochi dopodiché, insieme a loro, ha inaugurato con il consueto taglio del nastro tricolore i giochi in questione, peraltro già funzionanti da 1-2 mesi. Successivamente l'assessore ai Lavori Pubblici Elisa Bertelli ha illustrato agli addetti della stampa i nuovi giochi spiegando la loro funzionalità, evidenziando il fatto che non siano necessarie opere di manutenzione in quanto giochi costruiti in acciaio e illustrando la pavimentazione in gomma colata studiata per prevenire gli infortuni. Un giornalista ha palesato alcune perplessità in merito alle 2 panchine rivolte verso la strada e non verso i giochi, domanda alla quale il sindaco ha risposto dicendo che "saranno" girate in un secondo momento poiché attualmente le risorse economiche e umane del Comune sono carenti. Il Sindaco ha inoltre aggiunto che farà un censimento dei parchi per vedere dove ci sono panchine che non vengono utilizzate per valutare una loro eventuale ridistribuzione nei vari parchi ed ha concluso dicendo che il gioco della torre dentro il piccolo parco in via del bosco "sarà" tolto e collocato in un altro parco.
Dopo aver sentito tutte queste belle promesse sono intervenuto e ho chiesto al Sindaco, davanti ai presenti, perché l'amministrazione comunale non abbia pubblicizzato questa inaugurazione in maniera doverosa, portando a conoscenza dell'evento la cittadinanza, i bambini e il consiglio comunale, minoranza compresa. Il sindaco ha risposto alla mia domanda dicendo che questa inaugurazione era in forma riservata con la Fondazione della Cassa di Risparmio di San Miniato che ha finanziato quasi totalmente i nuovi giochi. Riservata ?
A questo punto come cittadino e "Sindaco ombra" di Santa Croce sull'Arno avrei qualcosa da dire anch'io . Intanto penso che l'Amministrazione Comunale abbia commesso un grave errore a non pubblicizzare questa bella iniziativa. Ritengo inoltre che la festa dovesse essere in primis dei bambini e non solo uno slogan pubblicitario per il sindaco e la giunta comunale.
Tutti i santacrocesi sanno come mi stanno a cuore i bambini e i giochi nei parchi. Pertanto sarei felice di vederne tante di queste inaugurazioni. Ben vengano giochi nuovi. Purtroppo tutti possono notare con i loro occhi quanto sia carente la manutenzione di questi parchi e quale sia lo stato di degrado in cui versano i giochi nei nostri parchi. Ho scritto a tal proposito diversi articoli sui giornali, l'ultimo datato 20 maggio scorso, illustrando anche con tante foto cose già ripetute da un paio di anni a questa parte. Sono veramente troppi i giochi rotti e pericolosi per i bambini presenti ancora nei nostri parchi, mai riparati o eliminati. Se veramente l'amministrazione avesse a cuore la sicurezza dei bambini, avrebbe tra le sue priorità quella di eliminare o di riparare i giochi rotti.
Tanti genitori si chiedono come mai i nuovi giochi sono stati collocati quasi tutti vicini l'uno all'altro e a poca distanza dalla strada e non sparsi su tutto il parco in modo più sicuro.
Come è possibile dire di fronte alla stampa che non ci sono risorse umane per sbullonare 8 viti e girare 2 panchine? Com'è possibile non inviare gli operai del comune a eliminare o riparare i giochi rotti? Magari ciò sarebbe possibile semplicemente spazzando un giorno in meno davanti al Comune?
Come è possibile gettare fumo negli occhi dei santacrocesi dicendo che sono stati installati raccoglitori per la raccolta differenziata nei due parchi quando nel parco A.Moro, il più grande di Santa Croce, ce n'è solo uno e mentre nell'altro parco ce ne sono solo due? Vi immaginate voi una nonna seduta sulla panchina davanti al Bocciodromo che per buttare via una bottiglietta di plastica vuota parte e fa 100-150 metri per gettarla nel raccoglitore nella parte opposta del parco? La butta forse negli altri 3-4 vecchi contenitori.
Il sindaco ha detto che vuole far controllare quante panchine ci sono in tutti i parchi per fare successivamente una divisione più equa in modo che i genitori e i nonni non debbano stare in piedi o portarsi le sedie da casa. Se vuole il censimento glielo posso inviare io. L'ho già fatto in mezza giornata da solo.
Sarei inoltre curioso di sapere come mai non ci sono nuove panchine visto che con la deliberazione della giunta comunale n.128 del 26 giugno 2014 viene approvato il progetto e richiesta contributo alla Fondazione Cassa Risparmio di San Miniato per i lavori di realizzazione e riqualificazione delle attrezzatture di due parchi giochi "Parco Aldo Moro" e "Giardino bambini di Beslan" per un totale complessivo di spesa di Euro 47.500 al cui interno viene riportato ""essendo i parchi aree aggregative per gli adulti , gli interventi necessari alla riqualificazione del giardino, prevedono la sistemazione e sostituzione con nuovi arredi per il relax costituiti da panchine". Per cosa sono stati spesi i soldi?
Come sindaco ombra continuerò a battermi e a vigilare facendo le dovute segnalazioni affinché i bambini abbiano più giochi sicuri più giardini puliti e i genitori e gli anziani più panchine idonee e sufficienti per sedersi e controllare i bambini che giocano.
Tutto questa può sembrare polemica ma se nessuno dice o scrive nulla a Santa Croce non si muove foglia".. e chissà...


LE FOTO DEI PARCHI

 

Mercoledì, 24 Giugno 2015 17:56
Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Leggi tutto 0

centro giovani santa croceUn appuntamento per le famiglie e i giovani di Santa Croce. E' il Green Day, previsto persto per venerdì 10 luglio nella sede del centro giovani del comune di Santa Croce sull'Arno, sito in largo Bonetti.

Mercoledì, 24 Giugno 2015 16:09
Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Leggi tutto 0

vigilidelfuoco-4Principio di incendio a Santa Croce sull'Arno, immediatamente domato dai vigili del fuoco. E' successo oggi, mercoledì 24 giugno, intorno alle 12 nella zona adiacente al campo sportivo, sito in via di Pelle. Sul posto, sono  i pompieri di Castelfranco di Sotto, il cui pronto intervento è stato provvidenziale.

Mercoledì, 24 Giugno 2015 15:47
Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Leggi tutto 0

deidda inaugurazioneDieci nuovi giochi in due aree verdi di Santa Croce sull'Arno. Oggi, martedì 23 giugno, il sindaco Giulia Deidda e l'assessore Elisa Bertelli hanno inaugurato le strutture installate a Parco Aldo Moro e nel Giardino dei bambini di Beslam. Presente anche Sergio Gronchi della Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato, che ha sostenuto gran parte dell'investimento.

Martedì, 23 Giugno 2015 11:19
Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Leggi tutto 0

bar renataEntrano al bar Renata di notte per rubare i soldi delle slot e i prosciutti dalla cucina. Nuovo furto a Santa Croce sull'Arno nella notte appena trascosa. Questa volta, i malviventi si sono concentati sullo storico bar di piazza Matteotti.

Domenica, 21 Giugno 2015 13:42
Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Leggi tutto 0

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466