Cuoio in Diretta

Distretto conciario, il depuratore ha nuove vasche

Vota questo articolo
(0 Voti)

pieroni rossiInaugurate due importanti strutture del Distretto Conciario Toscano di Santa Croce sull'arno: le nuove vasche di sedimentazione dell'impianto di depurazione Aquarno e la nuova area del Polo Tecnologico Conciario PoTeCo. Innovazione e sostenibilità ambientale, i temi fondamentali per il settore conciario. I lavori al Polo Tecnologico iniziati più di un anno fa sono stati eseguiti in tempi brevi e nell'ala portata a termine sono stati realizzati i laboratori e la conceria sperimentale realizzata al servizio della ricerca nel settore. In Toscana, per l'Irpet, il conciario conta 7mila addetti (la regione è la seconda dopo il Veneto) e rappresenta il 30% dell'occupazione nazionale nel settore. Fa registrare un fatturato di 2 miliardi di euro l'anno, cifra che dal 2004 a oggi è cresciuta del 40%, così come il numero di addetti, saliti di 1.500 unità pari a un +27%. Intorno a Santa Croce gravitano 750 imprese, 160 delle quali figurano tra quelle dinamiche. La superficie complessiva del PoTeCo è di circa 2mila 300 metri quadrati. Il completamento della altre tre aree della struttura è previsto entro la fine del prossimo anno.

Ultima modifica il Sabato, 14 Febbraio 2015 16:22

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466